CERNUSCO
TORNA STRADA FACENDO, IL LABORATORIO DI EDUCAZIONE STRADALE PER I RAGAZZI DELLE SCUOLE

Torna “Stradafacendo” il laboratorio proposto dal Comando di Polizia Locale di Cernusco per sensibilizzare i cittadini più giovani al rispetto del codice della strada e della buona educazione.

Spesso nella fretta di tutti i giorni non ci rendiamo conto dei cattivi esempi che possiamo, anche involontariamente, trasmettere ai più piccoli quando magari parcheggiamo in divieto di sosta per lasciarli a scuola o non ci fermiamo davanti alle strisce pedonali per fare attraversare un pedone; questo rischia di creare una nuova generazione di cittadini poco attenti alle regole e al codice della strada.

Proprio per questo, anche per quest’anno, la Polizia Locale, in accordo con il Comune di Cernusco, ha deciso di riproporre un laboratorio di educazione stradale per i cittadini più giovani. Mercoledì 23 e giovedì 24 dalle 9 alle 16 infatti piazza Unità d’Italia si trasformerà in un mini-circuito in cui gli alunni delle scuole potranno provare a guidare delle minicar elettriche e mettersi alla prova con semafori e attraversamenti pedonali.

L’iniziativa coinvolgerà in tutto oltre 500 bambini di dieci classi delle scuole elementari di Cernusco (scuole Manzoni per il primo Circolo, Don Milani per il secondo circolo e Aurora Bachelet) per ogni giornata di apertura del laboratorio. Ma non solo: nel pomeriggio il circuito sarà aperto anche ai piccoli e ai ragazzi più grandi che vorranno mettersi alla prova. Ad accompagnarli ci saranno di agenti della Polizia Locale di Cernusco sul Naviglio, che daranno loro nozioni di base sul codice della strada e su come percorrere le strade della città, a piedi o in bici, in sicurezza.

Si rinnova il simpatico appuntamento rivolto ai più piccoli che, attraverso il gioco, insegna loro importanti regole della convivenza civile – spiega il sindaco Eugenio Comincini –  Un modo divertente per educarli al rispetto degli altri, del bene comune e della sicurezza”.