BRUGHERIO
IL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL TEATRO URBANO RIPORTA IN STRADA LA MAGIA

“Si va a cominciare”, è la fatidica frase con cui i teatranti aprivano i loro spettacoli, e Brugherio per il sesto anno consecutivo “va a cominciare”, essendo la fortunata location del Festival internazionale del Teatro Urbano “SIride 2015” in programma da venerdì 18 a domenica 20 settembre.

Quest’anno il colore dominante della rassegna è il viola, non quello che porta male a teatro,  ma come scrive nella presentazione l’assessore alla Cultura Laura Valli: “viola come i mirtilli, le more, le prugne e le tonde melanzane; viola come l’unione degli opposti, la passione del rosso e la spiritualità del blu. Viola come certi struggenti tramonti”.

Questa sesta edizione (programma completo qui) vedrà esibizioni di teatro visuale e danza dalla Spagna, eventi di giocoleria ed equilibrismo, connubio di teatro d’autore e violino, spettacoli di clownerie e visual comedy, e ancora burattini di legno, marionette e pupazzi, per la gioia dei più piccini ma anche dei loro accompagnatori. Prosegue la direzione artistica del festival curata dalla Compagnia Eccentrici Dadarò, “maestri nel trasmettere grandi emozioni ricorrendo a semplici espedienti, gli Eccentrici sono pure professionisti nel riportare il teatro popolare tra la gente con clown, acrobati, giocolieri, equilibristi, mimi, burattinai e fachiri…” come ricorda l’amministrazione.

Un mix d’ingredienti per le serate di fine estate, che accoglie l’autunno con la magia di una particolare atmosfera, del gioco, del teatro di strada e “festa dei folli”, che estendendosi in diversi luoghi cittadini senza chiudersi negli spazi, e proponendo eventi gratuiti, abbraccia tutti valorizzando al contempo il territorio, tutte caratteristiche proprie di una grande Kermesse di teatro urbano.

Accanto ai giovani talenti della Scuola di Musica “Luigi Piseri”, è riconfermata la presenza dell’Associazione locale “La Lampada di Aladino” con l’iniziativa salutare e solidale “Colore Viola”. Per l’occasione verrà allestito uno stand in cui sarà disponibile materiale sulle proprietà e i modi d’uso dei mirtilli, oltre alla presenza di specialisti pronti a confrontarsi sui temi della corretta alimentazione e della prevenzione primaria.

Il programma è molto ricco come vi abbiamo accennato, e gli spettacoli, diversi in una stessa giornata, si tengono al Cortile della lettura Tina Magni sede della biblioteca, al parco di Villa Fiorita, alla vicina serra De Pisis, al parco Increa, compresa l’omonima cascina, e in piazza Roma. Gli organizzatori fanno sapere che in caso di maltempo tutti gli eventi vengono spostati all’auditorium civico di S. Giovanni Bosco e in sala consiliare.

L’evento è stato organizzato e promosso dall’ amministrazione con l’ Assessorato alle Politiche culturali e Partecipazione, in prossimità del 150esimo anniversario della fondazione del Comune di Brugherio, e gode di prestigiosi patrocinii, da quello di “Expo Milano 2015“, a quello del MiBACT (Ministero per i beni e le attività Culturali e del Turismo della Regione Lombardia, della Provincia di Monza e della Brianza), passando per C.L.A.P. Spettacolodalvivo (Circuito Lombardia Arti Pluridisciplinari) e della Fondazione Cariplo, in collaborazione come detto, con “La Lampada di Aladino e la Fondazione Luigi Piseri.

E quindi…. “venghino, signori venghino” perché la strada è colore,  spettacolo e allegria.

FRANCA ANDREONI