VIMODRONE
STRADE: L’ESTATE LE FA BELLE. CONCLUSI LAVORI PER 300MILA EURO

A Vimodrone si è conclusa la prima fase manutentiva legata alla rete stradale.  

In questi giorni estivi sono stati portati a termine gli interventi su strade e marciapiedi di diverse  zone sulle quali l’amministrazione è intervenuta sotto diversi profili, dalla messa in posa di asfalto nuovo laddove necessario, all’ eliminazione delle barriere architettoniche, sino all’adozione di accorgimenti per ridurre la velocità e garantire più sicurezza.

Sono 11 le vie della città individuate dall’ Ufficio Tecnico comunale come particolarmente delicate in termini di pericolo reale per auto, moto e pedoni. Per questi ultimi ad esempio, sono stati installati dei dispositivi di protezione negli incroci con il maggiore flusso veicolare, si tratta di passaggi pedonali rialzati che creano rallentamenti al traffico automobilistico nei punti chiave dell’attraversamento.

Questo primo lotto di lavori ha interessato strade e marciapiedi con il più alto grado di criticità –spiega il Primo cittadino, Antonio Brescianiniarterie stradali molto trafficate con una scarsa qualità dell’asfalto”. Un primo tassello di interventi sulla rete cittadina dunque, che è costato 300.000 euro, e che prossimamente sarà affiancato dall’inizio di altri lavori resisi necessari, come il completamento della segnaletica orizzontale e verticale, e il posizionamento di dissuasori di velocità collegati a precisi divieti, in modo da garantire un aumento della sicurezza stradale e una prima sistemazione della mobilità cittadina.

GABRIELE ROSSI