VIMODRONE
C’E’ VITA PULSANTE NELLE CASE ALER DI VIA FIUME

Il progetto socio educativo che coinvolge le case Aler di Via Fiume 73, ha effettuato il suo secondo giro di boa, e lo ha fatto con l’entusiasmo di chi sta imparando a vivere gli spazi condominiali con una vivacità differente, in particolari i giovanissimi inquilini tra gli 8 e i 15 anni.

In un incontro con un rappresentante del Comitato Inquilini, l’assessore alle Politiche Sociali Luigi Verderio e la responsabile dell’Ufficio Problematiche Alloggiative Riccarda Bettinelli, i ragazzi destinatari del progetto comunale hanno osservato tutti i cambiamenti e i passi fatti in questi due anni, prendendo in mano il materiale prodotto, ma anche guardandosi attorno e toccando con mano le trasformazioni.

I ragazzi di “VimoR”, così si sono soprannominati, hanno ridato colore al grigio partendo proprio dalla scala R del complesso, ridipinta di rosso, giallo, violetto, e ora diventato un luogo piacevole dove ritrovarsi e chiacchierare. Un writer esperto li ha accompagnati nella realizzazione di un murales che desse vita nuova al posto, e che riprende proprio il nomignolo dei giovani delle Aler.

I progetti pensati, immaginati, sognati durante l’inverno, hanno preso corpo lentamente ma con costanza: dai piccoli ritocchi agli arredi della sala riunioni, alle riparazioni colorate del soffitto, dalle uscite per un pic nic e una pattinata, ai giochi di squadra, fino al torneo di calcetto organizzato grazie al supporto del CAG e dell’ Associazione Le Vele.

Ma le idee migliori sono ancora lì in attesa di trovare un modo per realizzarle. La voglia dia aggregazione non manca, e i ragazzi immaginano un cineforum negli spazi Aler, una caccia al tesoro tra i condomini, o al creazione di un sito web. In tutto questo il progetto non mancherà di offrire la solida concretezza del supporto scolastico pomeridiano ai ragazzi delle medie, ogni pomeriggio, per contrastare il rischio della dispersione scolastica. 

Il progetto socio educativo di Via Fiume è in pieno fermento dunque, e si appresta ad affrontare il suo terzo anno di vita con grande entusiasmo.