VIMODRONE
ROSY BINDI E GIAN CARLO CASELLI, OSPITI D’ECCEZIONE PER PARLARE DI MAFIA AL NORD

“La difficile strada della legalità”, è il sottotitolo della serata speciale di giovedì 18 giugno alle ore 21.00 all’ Auditorium Comunale di Via Piave, organizzata dal Comune di Vimodrone in collaborazione con Libera e Acli, per affrontare un tema sempre più discusso ma quasi mai davvero sviscerato in ogni suo aspetto: la mafia al nord, la corruzione come male presente anche nell’Italia Settentrionale. 

Per approfondire questo aspetto di un piaga sociale fortemente italiana, siederanno al tavolo presieduto da Lorenzo Frigerio dell’Associazione Libera, la Presidente della Commissione Parlamentare Antimafia Rosy Bindi, ultimamente al centro del dibattito pubblico per aver presentato la famosa “lista degli impresentabili” prima delle elezioni regionali dello scorso 31 maggio. Insieme a lei, l’ex Procuratore Capo di Palermo e Torino, Gian Carlo Caselli, membro anche dell’organizzazione interna alla Comunità Europea, Eurojust, che si occupa di opposizione alla criminalità organizzata. La serata vedrà un intervento anche del sindaco locale Antonio Brescianini. 

Un appuntamento socialmente e politicamente importante, uno di quei tasselli che uniti nel tempo, formano una rete importante di informazione e sensibilizzazione per la cittadinanza.