VIMODRONE
DUE SPETTACOLI TEATRALI E UN ENORME CONSENSO PER I RAGAZZI DE “LA GOCCIA”

“Il fine del laboratorio teatrale è proprio questo: realizzare una piena integrazione dei disabili nella loro comunità di appartenenza, attraverso lo strumento teatro con le sue peculiari potenzialità comunicative e di relazione”.

Palmiro Gattella, Presidente della Onlus La Goccia di Vimodrone, ha spiegato con queste parole il percorso teatrale che ha portato i ragazzi diversamente abili che fanno parte dell’associazione, ad esprimersi in tutte le loro abilità sul palco del teatro cittadino di San Remigio, dove lo scorso 17 maggio sono accorse oltre 400 persone per assistere ai due spettacoli messi in scena per questo 2014.

Promessi Sposi Show” e “Un sogno affumicato“, sono i titoli delle performance rappresentate dai 27 ragazzi del laboratorio teatrale de La Goccia, che di anno in anno vedono aumentare il pubblico in sala, vedono accrescere le loro competenze e abilità, e vedono la partecipazione sempre maggiore di cittadini della comunità di Vimodroneche stanno imparando a vivere e gustare l’esperienza del laboratorio de La Goccia, non più semplicemente dal punto di vista del volontariato, ma anche da quello delle opportunità espressive e sociali che esso offre -ha spiegato Gattella c’è da augurarsi che questo esperimento di integrazione fattiva che si realizza ogni anno, prosegua nel corso dei tempo, e possa anche arricchirsi di ulteriore presenza e partecipazione”.

Per la preparazione di questi due spettacoli teatrali, i ragazzi de La Goccia sono stati seguiti dagli esperti in materia, Viviana Gariboldi, Alessio Corini, e dalla presenza del Professor Claudio Bernardi dell’Università Cattolica di Milano.