CERNUSCO
PER IL SECONDO ANNO, DONATO UN ULIVO AI PICCOLI CERNUSCHESI NATI NEL 2014

Esiste una legge in Italia, la 113/92, con la quale si invitano i comuni a piantare un nuovo alberello per tutti i bambini nati nel bel paese. Esistono comuni che non la applicano e altri, come Cernusco sul Naviglio, che invece la usano da due anni per festeggiare con le famiglie i 310 bimbi registrati all’anagrafe nel 2014.
Sabato 6 giugno infatti è stata organizzata una cerimonia presso la “Floricoltura la gemma“, con la quale alle famiglie dei nuovi nati è stato donato un albero di ulivo “forte e, se curato nel modo giusto, duraturo nel tempo” ha spiegato il Sindaco Comincini.  Così come l’ulivo può quindi fortificarsi nel tempo, il primo cittadino si augura che anche i piccoli, grazie alle cure e all’amore dei genitori, crescano nel rispetto della natura e del verde, due vanti per la città.
Tanti passeggini spinti da neo mamme e neo papà, hanno partecipato alla manifestazione e ritirato la pianta di ulivo, e per tutti coloro che non hanno potuto presenziare all’evento, il ritiro è possibile presso la floricoltura di via Cavour. 
GABRIELLA FERRARI