CERNUSCO
PARTE DOMANI LA RACCOLTA DI ALIMENTI E INDUMENTI A SOSTEGNO DEI PROFUGHI

In questi ultimi mesi, le diverse crisi umanitarie causate dalle molte guerre ed epidemie presenti dall’altra parte del Mar Mediterraneo, hanno preso una piega drammatica. Molte persone che hanno voluto fuggire da un presente e un futuro agghiacciante, intraprendono con coraggio un viaggio pericoloso, sono arrivate di recente fino alle porte di Milano.

Cernusco, nello specifico il Comitato Bene Comune Cernusco, insieme ad associazioni del territorio e cittadini, vuole aiutare i profughi attualmente nel nostro paese, e desidera unirsi allo sforzo che sta affrontando il Comune di Milano presso la Stazione Centrale, aderendo alla raccolta di aiuti.

Consapevoli che gli aiuti non rivolvano le cause del problema -scrive il Comitato Cernuschesenon possiamo restare indifferenti alla sofferenza dei profughi che sono solo a pochi chilometri dalla nostra città”.

La raccolta si effettua alla sede delle Acli, in via Fatebenefratelli 17 a Cernusco, nei giorni tra mercoledì 1 luglio dalle 17.45 alle 19.30, venerdì 3 luglio dalle 21.00 alle 22.30 e infine sabato 4 luglio dalle 10.00 alle 12.00.

In particolare c’è bisogno di alimenti già impacchettati, dai biscotti, ai crackers, alle schiacciatine, o succhi di frutta, carne in scatola e formaggini o anche delle bottigliette d’acqua. Infine sono molto richiesti anche gli indumenti, ma solo estivi e anche per bambino/a, intimo nuovo per tutte le taglie maschio e femmina, pannolini, salviette, prodotti per l’igiene personale e scarpe da ginnastica non usurate.

Tutti i prodotti raccolti saranno trasportati dal Comitato presso la Stazione Centrale e consegnati direttamente alle associazioni e ai volontari che ogni giorno aiutano i profughi.

GABRIELE ROSSI