CARUGATE
INVESTITO 14ENNE, SFONDA IL PARABREZZA DELL’AUTO CON LA TESTA.

Lo schianto è stato tremendo, le conseguenze potevano essere letali, ma fortunatamente il giovane 14enne investito lo scorso 9 giugno in Via Carso, ora è fuori pericolo, sebbene ancora ricoverato al San Raffaele per un forte trauma cranico e una piccola frattura al collo che dovrebbe andare a posto col tempo.

Le dinamiche dell’incidente, avvenuto intorno alle 20.00, non sono ancora state rese note del tutto, ma pare che il 26enne rumeno che ha travolto il ragazzino, stesse immettendosi nel vialone da Via Carso, e non abbia visto attraversare sulle strisce il giovane ciclista, che travolto dall’auto ne ha sfondato il parabrezza con la testa, riportando due ferite che hanno richiesto alcuni punti di sutura, numerose escoriazioni e, come detto, una frattura al collo. Sul posto sono accorsi subito i Carabinieri, l’ ambulanza dei VOS di Gorgonzola e l’elisoccorso, che hanno trasportato il giovane in codice giallo al pronto soccorso del San Raffaele, dove è stato tenuto in prognosi riservata. 

Diversamente da come riportato subito dopo l’accaduto, il conducente dell’auto non era ubriaco, ed è stato accompagnato in ospedale perché sotto shock dopo l’impatto.

Foto prese dal sito dell’ ANSA, che ne detiene diritti

incidentecarugate02