CARUGATE
ARRIVATI I BIMBI BIELORUSSI OSPITATAI DAL COMITATO PROGETTO CERNOBYL

Ad accoglierli vi erano tutte le sedici famiglie aderenti al percorso di ospitalità del Comitato Progetto Cernobyl di Carugate. Così, i bimbi bielorussi arrivati ieri 2 giugno in città, dopo un viaggio iniziato nel piccolo paesino di Dobrush, sono stati inondati dal solito affetto, che li accompagnerà per tutto il periodo di permanenza in Italia.

I progetti di accoglienza sono il momento centrale dell’attività del Comitato cittadino, che in Aprile era stato in delegazione in Bielorussia, per supervisionare i progetti in corso e riabbracciare le famiglie seguite ormai da molti anni (vedi foto sotto).

Ieri è così iniziato ufficialmente il soggiorno italiano per i piccoli ospiti, che hanno davanti a loro un mese di divertimento, che quest’anno si arricchirà di uno spettacolo teatrale dedicato interamente a loro, e a calendario per il 7 giugno prossimo alle 15.30 presso il Teatro Agorà di Cernusco. In questo particolare anno per Milano, il gruppo dei 16 piccoli ospiti, non mancherà di trascorrere una giornata intera ad EXPO, evento da annotare sul diario insieme all’altra giornata particolare, nella quale saranno ospiti dell’ Apple Store di Carugate. Piscina, giochi, grigliate, saranno solo altri momenti ludici organizzati da Progetto Cernobyl Carugate, con il solito sostegno dei main sponsor Arcoiris e Deli France.

Ma la cosa da non dimenticare, è che il soggiorno dei bambini bielorussi, è legato prettamente a questioni di salute, alla necessità di cure e controlli, perché nonostante ormai siano passati anni, e si siano succedute generazioni, le zone colpite dal disastro nucleare ancora oggi vedono nei bambini i danni collaterali di una tragedia così immensa.

Per questo sono previste cure pediatriche, visite mediche specialistiche per i piccoli che hanno problemi alla tiroide, e poi accertamenti dentistici e oculistici, e i soggiorni climatici per alleviare i problemi alle vie respiratorie: “Dal 12 al 14 giugno andranno a Bormio in Montagna, e dal 21 al 27 andranno a Pianella di Cervia” ha spiegato Tiziano Peraboni del Comitato Cernobyl Carugate.

Continua così il percorso di accoglienza per le 9 famiglie carugatesi e le 7 dei paesi vicini, che anche quest’anno hanno messo impegno e affetto per i piccoli bimbi bielorussi.

11082516_997997803543645_5646369435357876956_n
la delegazione del Comitato Progetto Cernobyl in Bielorussia lo scorso aprile