VIMODRONE
AL VIA IL 1° FESTIVAL DI LETTERATURA E TEATRO PER GIOVANISSIMI

E’ un vero e proprio festival letterario, con incontri specifici con gli autori dei libri, e una rassegna di teatro correlata agli eventi. In tutto si tratta di 6 appuntamenti dal 20 al 28 maggio, quattro pubblici che toccheranno diversi luoghi di Vimodrone e due riservati alle scuole primarie di Cologno Monzese, per creare il calendario completo del 1° Festival Didiario – suggeritori di cultura.

L’intrigante idea, che si pone l’obbiettivo di promuovere la cultura nei giovanissimi delle scuole elementari e medie, arriva dalla libreria Librambini, in collaborazione con Industria Scenica, Circolo Everest, Cooperativa Kairos e con il patrocinio del comune di Vimodrone.

Per una settimana dunque, la città sarà “la cittadella della cultura per l’infanzia“, con letture di testi, approfondimenti, spettacoli teatrali pensati ad hoc, sulla scorta di quanto già realizzato nell’esperienza pugliese di Turi (Bari) dalla libreria locale Eleutera, affiliata, come del resto Librabimbi, all’ ALIR – Associazione Librerie Indipendenti per Ragazzi.

“Alina Laruccia, titolare della libreria  Eleuthera di Turi, è una carissima amica ed insieme abbiamo pensato di organizzare questo gemellaggio per avvicinare nord e sud Italia e dimostrare quanto i libri e la lettura possano unire -ha spiegato Karin Alberti, titolare Libreria Librambini di Vimodrone- L’idea di  un festival letterario mi ha sempre affascinato e la collaborazione con Industria Scenica e la Cooperativa Kairos ci è sembrata un’ottima occasione per scoprire altre modalità di raccontare storie ed avvicinare i ragazzi ai libri e ad altre culture.”

Entrando nel calendario degli venti, il 20 maggio alle 17.00 presso Librabimbi in Via Martesana 95 a Vimodrone, i piccoli lettori potranno incontrare Grazia Gotti, co-fondatrice della libreria per ragazzi Giannino Stoppani di Bologna e autrice di “Ne ho vedute tante da raccontar”.

Dal giorno seguente si svolgeranno gli spettacoli della rassegna teatrale, tutti organizzati in città presso il Circolo Everest di Via Sant’Anna. Il 21 maggio alle 21.00 andrà in scena la Cooperativa Kairos con “non esistono ragazzi cattivi”, mentre il 22 maggio alla stessa ora, Elea Teatro proporrà “Webulli”. Si chiuderà il 24 maggio alle 18.00 con un’altra produzione della Cooperativa Kairos, “Racconti teatrali migranti minori”.

Per informazioni sugli spettacoli, è possibile contattare gli organizzatori di Librambiniinfo@librambini.com | 02 25007282. Per info esclusive sugli spettacoli, è invece opportuno contattare Industria Scenica ai seguenti recapiti comunicazione@industriascenica.com, 02.95299528 | 328.1216917