CERNUSCO
MA-MI-MO: DUE SPETTACOLI INSOLITI PER CHIUDERE LA STAGIONE TEATRALE

Maggio, con la fine dei corsi è arrivato il tempo degli spettacoli: torna con la 17esima edizione “Metamorfosi”, la rassegna del Centro Teatrale Ma.Mi.Mò. di Cernusco.

Quello appena concluso è stato un lungo anno di scoperte e condivisione sul palcoscenico e dietro le quinte, durante il quale si è anche riscoperto un forte radicamento nel territorio grazie alle collaborazioni con enti e associazioni culturali cittadine come la Fondazione Cariplo, promotrice del bando UNDER35.

Quest’anno la proposta teatrale è incentrata su dei classici indimenticabili, che saranno portati in scena dai 40 allievi attori. Dopo la prima serata di lunedì 4 maggio con lo spettacolo “Storia di Pinocchio” interpretata dai giovanissimi del corso junior, si continuerà con “Molto rumore per domati in tempesta: come piace d’inverno a Bergerac”, un’artistica fusione tra il capolavoro di Rostand e i più noti testi di Shakespeare che vedrà coinvolti alcuni dei personaggi più celebri del teatro moderno in una vicenda fatta di amori improbabili, nobili e servi, cialtroni e ladri. L’appuntamento è fissato per le ore 21.00 alla Casa delle Arti di Cernusco.

Sempre sullo stesso palcoscenico la sera seguente alle ore 21.00 andrà in scena “Il nostro giardino”, liberamente tratto dall’opera “Il giardino dei ciliegi” di Checov. Alternando toni malinconici a venature comiche, lo spettacolo racconta della fine di un’epoca, e dell’inizio di una nuova. La sorte di una casa di famiglia, resa magnifica dai suoi ciliegi, si fa emblema della vita umana che dall’ascesa porta alla caduta, mentre sullo sfondo il mondo resta indifferente.

Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito, per maggiori informazioni è possibile consultare il sito di Ma.Mi.Mò., oppure scrivere all’indirizzo email info.mi@mamimo.it. Qui il programma completo della rassegna.