RUGBY COLOGNO
PESANTE SCONFITTA PER L’IRIDE NEL DERBY CONTRO IL GRANDE BRIANZA

Dopo una sosta di 3 settimane, l’Iride torna in campo per l’ultimo match del girone di andata contro il Grande Brianza. Complice la soleggiata domenica di primavera e il fatto che si trattasse di un derby, il pubblico sugli spalti è accorso molto numeroso a sostegno di entrambe le squadre.

No Banner to display

L’attesa è alta per verificare se la lunga sosta può aver influito sui progressi di gioco e organizzazione che l’Iride ha mostrato nell’ultimo incontro a Mantova.

I coach Vinzani e Camelliti , nonostante il periodo di stop, hanno ancora una rosa limitata da diversi infortuni e quindi schierano il miglior XV possibile. Il cammino del campionato riprende però da dove con un’altra sconfitta, e se a Mantova il risultato negativo era maturato dopo una partita giocata con grinta e convinzione, il risultato dell’incontro con il Grande Brianza non ha nessun lato positivo.

Pronti via, il gli avversari partono a passo di carica e dopo meno di 5 minuti vanno a meta con trasformazione. Cologno cerca di reagire ma il gioco è sempre gestito dal Grande Brianza che sfrutta un calcio di punizione per portarsi sul 10 a 0. 

I ragazzi di Vinzani non ci stanno e provano a contrattaccare con azioni che sono però contrastate efficacemente da una buona difesa monzese. Gli sforzi dell’Iride portano ad una punizione che Pratichizzo mette tra i pali per il 10 a 3.

Sembra che il vento possa cambiare ma il team di Cologno non riesce a gestire il pallone e il gioco è sempre guidato dai brianzoli, che grazie alla pressione continua, guadagnano un’altra punizione che frutta il 13 a 3.

Il primo tempo si chiude sul 13 – 3 per gli avversari, dopo una mancata realizzazione colognese su punizione. Nel secondo tempo l’Iride si presenta in campo con D’Ambros al posto di Bonetti, ma continua ad essere in balia dell’organizzazione del Grande Brianza che prima con un calcio di punizione trasformato. e poi con un’altra meta anch’essa trasformata, allunga sul 23 a 3.

Gli ulteriori cambi di Triboi per Virzi e Greco per Pratichizzo, non sortiscono l’effetto desiderato. Complici il caldo e la stanchezza, affiora anche un po’ di nervosismo, che l’arbitro controlla 2 gialli per il Grande Brianza e 2 per il Cologno a Taglietti e Privitera. L’incontro registra una meta di Pagnussat, ma poco altro.

Un’altra sconfitta che non aiuta il morale e che ha messo in evidenza le difficoltà che dall’inizio di questo poule promozione l’Iride incontra. C’è bisogno di lavorare molto, questa squadra sta accumulando esperienza in molti dei suoi componenti, ma è necessario che tutti contribuiscano a raggiungere l’obiettivo.

Prossimo impegno Domenica 12 aprile a Varese per la prima partita di ritorno di questo girone C di promozione.