MELZO
MARTINA EMISFERO, CONSIGLIERE LEGA NORD, TIENE LINEA DURA CONTRO I PROFUGHI

“Saremmo d’accordo ad ospitare i profughi qualora le istituzioni di questo paese si impegnassero prima a trovare un alloggio a canone agevolato per tutti quei melzesi, disabili e famiglie in difficoltà, anziani o famiglie mono genitoriali, che da anni aspettano una casa dove poter vivere dignitosamente”

Sono queste alcune delle parole con cui Martina Emisfero, consigliere della Lega Nord di Melzo, sostiene la presa di posizione della segreteria provinciale del suo partito, che nelle parole del Segretario milanese Riccardo Pase, non usa mezzi termini per spiegare l’intervento del Carroccio riguardo il tema dell’asilo politico, dei profughi e della loro ospitalità: “La Lega Nord si sta mobilitando con ogni mezzo per impedire che gli alloggi vengano dati agli invasori mentre tanta nostra gente è allo stremo.”

Segue dunque questa linea anche la giovanissima leader dei lumbard di Melzo, che spiega la sua posizione così risoluta precisando: “Non si tratta di razzismo ma solo di buon senso: le stesse opportunità che il ministero vuole offrire ai profughi devono essere garantite anche per i melzesi, altrimenti saremmo davanti all’ennesimo caso di ingiustizia sociale che sta diventando, purtroppo, una pratica comune in Italia“.

Alla luce delle nuove centinaia di morti nel Mediterraneo che diventa sempre più bara di corpi senza nome, la Lega rilancia le accuse alla gestione Renzi/Alfano, e si oppone, anche dalla sezione melzese, ai progetti di asilo politico.