CERNUSCO
SUCCESSO PER LA SERATA SUI FONDI PENSIONE PRESENTATA DA CREDICOOP

Se vuoi pensarci per tempo, pensaci ora”.

No Banner to display

Questo è lo slogan che ha accompagnato la serata, organizzata dalla B.C.C. di Cernusco sul Naviglio unitamente a B.C.C. Risparmio&Previdenza, tenutasi lo scorso lunedi (27 aprile n.d.r.) presso il teatro Agorà, e che aveva come tema i “Fondi pensione”.

In platea tra il pubblico c’erano anche molti giovani, destinatari primi di questo incontro. Dopo i saluti del sindaco Eugenio Comincini, dipendente in aspettativa della BCC di Cernusco, è toccato agli ospiti presenti illustrare e chiarire le motivazioni per cui un giovane dovrebbe pensare alla sua pensione già da oggi.

Il primo a prendere la parola è stato Alessandro Bugli, avvocato e codirettore del Corso di Alta Formazione Universitaria in Previdenza, che ha sottolineato come le pensioni vengano finanziate da coloro che lavorano, e che in passato il rapporto di 4 lavoratori ogni pensionato permetteva pensioni molto dignitose. Oggi la situazione è diversa: per colpa della crisi e a causa di un sempre maggiore invecchiamento della popolazione, il rapporto è passato ad essere di 1,3 lavoratori per ogni pensionato. Questo sistema dunque risulta insostenibile a lungo termine e porta ad un inevitabile abbassamento dei redditi pensionistici. Per tale ragione Bugli, da sempre accanito sostenitore della previdenza complementare, vede nei fondi pensione un modo intelligente per assicurarsi un futuro sostenibile.

In seconda battuta la parola è passata a Sergio Vaccaro, Referente Commerciale BCC Risparmio&Previdenza, che illustrato più nello specifico che cosa sia un fondo pensione e perché sia fondamentale pensarci subito. Avendo solo la pensione di anzianità infatti un lavoratore può perdere fino al 55% del suo ultimo stipendio, mentre con la previdenza complementare si può dedurre dall’Irpef fino a 5.146,57 euro l’anno, con un risparmio che oscilla tra i 1.187 euro e i 2.220 euro, a seconda dell’aliquota fiscale. Altra buona notizia è la tassazione relativa a un fondo pensione che va da un massimo del 15% a un minimo del 9%, contro il minimo del 23% di tassazione ordinaria.

La serata si è conclusa con un rinfresco nel bar del teatro dove Luca Frecchiani, Direttore Generale BCC Cernusco sul Naviglio, e i suoi collaboratori non hanno esitato a rispondere alle numerose domande che gli spettatori, incuriositi e interessati ai temi affrontati durante gli interventi, hanno rivolto agli esperti.

MATTEO OCCHIPINTI