CERNUSCO
    E’ FESTA PER L’ INSTALLAZIONE DEL NUOVO PORTALE DI S. MARIA ASSUNTA

    Dopo diversi anni da quando un privato fece una lauta donazione alla Parrocchia e l’allora Prevosto Don Luigi Caldera diede l’avvio al progetto, finalmente per la Chiesa di Santa Maria Assunta è giunta l’ora di indossare il nuovo abito da tempo atteso e arrivato in città il 10 aprile. 

    Stiamo parlando del nuovo portale d’ingresso, opera bronzea che porta la firma dello scultore Mario Toffetti, scomparso nel 2013, che ai tempi si occupò anche degli arredi liturgici della Chiesa di Via Cardinal Ferrari.

    L’attuale Prevosto Don Ettore Colombo, in accordo con i preti del paese e la comunità pastorale, ha indetto per il prossimo fine settimana, due giorni di celebrazioni per festeggiare la chiusura dei lavori di riqualificazione della Chiesa dell’ Assunta e l’installazione del portale, il cui progetto è stato seguito in questi mesi dall’ Architetto Grassi e dai figli di Toffetti.

    Sabato 18 aprile dunque, il concerto del Gruppo Arscantus, formazione di voci bianche, coro e orchestra sinfonica, aprirà in grande stile la festa, con un momento di musica di grande impatto emotivo all’interno della cornice della Chiesa Prepositurale di Santa Maria Assunta alle ore 21.00. “Ecco, io faccio nuove tutte le cose“, è il titolo dato all’evento musicale, che vedrà esibirsi oltre 200 elementi. 

    Domenica 19 aprile invece, il momento solenne sarà alle ore 17.30 quando Sua Eccellenza Mons. Paolo Martinelli, Vescovo ausiliare della Diocesi di Milano, benedirà il portale in un momento di raccoglimento, ricordo e festeggiamento attorno al quale è invitata a riunirsi tutta la comunità parrocchiale.

    “Il portale -come ha spiegato Don David Maria Riboldi– è una grande opera d’arte con prefigurazioni veterotestamentarie di Maria, icona della Chiesa.”

    E infatti, come riportato anche dal sito informativo della Comunità Pastorale di Cernusco, sulle ante installate venerdì scorso e ora coperte per non svelare la sorpresa, è stato possibile riconoscere sia la raffigurazione della Madonna inserita in un contesto celeste colmo di stelle, sia una rappresentazione della nascita di Gesù. Sull’anta destra del portale in bronzo di Toffetti, sono invece presenti quattro figure femminile dell’ Antico Testamento.

    11141142_10205688363481957_7388060687247711053_n
    un momento dell’installazione del portale. Foto gentilmente messa a disposizione da Don David Maria Riboldi