CASSINA
DUE EVENTI UN UNICO TEMA CENTRALE: PRESERVARE IL PIANETA, TUTELARE L’AMBIENTE

Domani, domenica 19 aprile, sarà una giornata particolare a Cassina De’ Pecchi, dove i temi della salvaguardia ambientale, della tutela del pianeta, e in particolare dell’ alimentazione, si dipaneranno in tre incontri che visti insieme vanno a costruire un percorso giornaliero continuo.

Vi abbiamo parlato del convegno su “La Grande Fame” (qui), che fino alle 13.00 terrà banco a Cascina Casale in Via Trieste, per poi cedere lo spazio ad un altro evento che seguirà un percorso parallelo incentrato su “Nutrire i popoli, preservare il pianeta“, perfettamente inerente alla settimana del Commercio Equo Solidale e in previsione di Expo dei Popoliil forum internazionale della società civile e dei movimenti contadini che si svolgerà a Milano, in Fabbrica del Vapore, dal 3 al 5 di giugno 2015 per rispondere alla sfida di “Nutrire il Pianeta” applicando i principi della Sovranità Alimentare e della Giustizia Ambientale”.

NUTRIRE I POPOLI PRESERVARE IL PIANETA
Questa conferenza si svolgerà dalle 14.00 alle 18.00 articolandosi in momenti di tavola rotonda, laboratori, assemblea e aperitivo comunitario. Gli organizzatori e promotori fanno parte di Economia Solidale Martesana, e nel dettaglio si distinguono all’interno i G.A.S. di Bussero, Cassina, Cassano, Cernusco, Gorgonzola, Masate, Melzo, Segrate, Vignate, Vaprio e Vimodrone, insieme alla Cooperativa Sociale Nazca – Mondo Alegre, ACLI Martesana, e Cascina Nibai.

Con loro si discuterà delle differenze sostanziali tra un’agricoltura ancora contadina e rurale, ad una pensata per il commercio e la grande industria, e ancora si approfondirà il tema delle buone pratiche di consumo  di commercio Equo e Solidale, all’interno delle quali rientra di diritto la realtà dei G.A.S., gruppi di acquisto solidale appunto, e l’esperienza già osservata in altri contesti, dell’ orto urbano di Carugate (qui).

L’ingresso al convegno è gratuito, e all’interno degli spazi di Cascina casale, sarà possibile acquistare prodotti direttamente dai produttori locali e dai distributori dei G.A.S.. La Biblioteca resterà aperta per l’occasione e sarà quindi possibile visitare delle mostre a tema.

IL VERDE PULITO
Slegato dall’alimentazione, sebbene non completamente distante in un’ottica politica più ampia, è l’adesione del Comune di Cassina alla Giornata del Vede Pulito, cui invita a partecipare tutta la cittadinanza.

Con il prezioso contributo della Protezione Civile e del CNGEI, i partecipanti si attiveranno per due ore di piccoli concreti interventi di pulizia, riassetto e valorizzazione dell’area verde di Via Gramsci, dove è previsto il ritrovo intorno alle ore 10.00, e dove sarà allestito un rinfresco per i volontari intorno alle ore 12.00. 

Spesso si è molto critici sulle condizioni del verde cittadino, ma poche volte si è volenterosi e desiderosi di agire concretamente con piccoli gesti di partecipazione utili alla comunità. Questa è un’occasione per farlo, e per conoscere da più vicino tematiche specifiche legate all’ambiente e al verde.

Chi vorrà partecipare dovrà solo presentarsi, a tutto il resto penserà l’amministrazione grazie al sostegno dello sponsor tecnico Vivai Antonio Marrone, che metterà a disposizione tutto il necessario per il lavoro, dai guanti ai rastrelli, dalle forbici ai sacchi per la raccolta. Da non lasciare a casa, è la buona volontà e la voglia di dare un contributo con un piccolo gesto.