PIOLTELLO
I GIOVANI DEMOCRATICI AFFRONTANO I DELICATI TEMI DI EUTANASIA E TESTAMENTO BIOLOGICO

Si può essere contrari o a favore, ma una cosa è certa: il dibattito e l’informazione su eutanasia e testamento biologico, sono centrali nella nostra società, ed è opportuno che ci siano serate come quella organizzata dai Giovani Democratici e dal PD di Pioltello.

No Banner to display

In questo caso, gli ospiti presenti al momento di confronto di venerdì 20 marzo alle ore 21.00 presso Cascina Dugnana, sono ben noti per le loro battaglie contro quello che è stato più volte definito “accanimento terapeutico“, lotte che hanno toccato da vicino le loro vite, e che li hanno portati a sostenere la causa dell’eutanasia e del testamento biologico.

E’ il caso di Beppino Englaro, padre di Eluana, e di Mina Welby, moglie di Piergiorgio, entrambi morti a seguito delle scelte di staccare il respiratore, come nel caso del politico affetto da distrofia muscolare, o di sospendere l’alimentazione forzata come nel caso della giovane ragazza vittima di incidente stradale. Di queste due vicende si è detto e scritto molto, e le cronache hanno riempito pagine di giornali. Durante la serata sarà possibile ascoltare da loro una testimonianza diretta. 

Con Englaro e la Welby, sarà presente anche la Dottoressa Mercedes Lanzillotta, medico nel reparto di Anestesia e Rianimazione del Presidio Ospedaliero di Busto Arsizio, e promotrice del Comitato per il Testamento Biologico.

L’appuntamento è dunque per venerdì a Pioltello in Via Aldo Moro 17 alle ore 21.00.