CALCIO FEMMINILE 22° EPISODIO
SI CHIUDONO ALCUNI CAMPIONATI. AGRATE E CARUGATE FESTEGGIANO

Siamo già alla chiusura di alcuni campionati invernali. Gli Open CSI si sono conclusi oggi, ad eccezione dell’ Eccellenza, e se per alcune squadre è già certa la vittoria, per altre le sorti sono ancora aperte, mentre per alcune la stagione è da mettere nei ricordi per riprendere con uno slancio diverso. Vediamo nel dettaglio cos’è successo.

No Banner to display

F.I.G.C. – SERIE C – 8° giornata di ritorno
Speranza Agrate – Alto Verbano: 6 – 3
Partita facile per la Speranza Agrate contro una delle squadre fanalino di coda del torneo. Le ragazze di Sironi partono però con il freno a mano tirato, e ci vogliono oltre 20 minuti per vedere il primo tiro in porta, che frutta poi anche il primo goal, firmato da Spreafico. Da quel momento, non passano dieci minuti e prima Biffi, poi Gervasoni, portano a tre le marcature. In chiusura di tempo c’è tempo per al doppietta di Spreafico. Si riparte e la musica non cambia, con Amadeo, appena entrata, che fa cinquina per l’Agrate. A questo punto la difesa inizia a concedere qualcosa di più e le avversarie arrivano al goal. Saranno 3 in totale per le ragazze dell’Alto Verbano, contro i 6 dell’ Agrate, che chiude i conti ancora con Amadeo.

Fiammamonza 1970 – Nerazzurra Femminile: 4 – 0
Football Milan Ladies – Presezzo Femminile:
Franciacorta Team – Femminile Ausonia:
Olimpia Paitone – Femminile Tabiago: 3 . 1
Pieve 010 – Nord Voghera: 2 – 0
Riozzese – Super Jolly Tradate: 1 – 1
Speranza Agrate – Alto Verbano: 6 – 3
Villa Cortese – Pontese:

F.I.G.C. – SERIE D girone B – 6° giornata di ritorno
Fulgor Segrate – 3Team: 2 – 1
Nuova Frontiera – Accademy Fanfulla: 1 – 3
Ritorna a vincere il Segrate con una prestazione di gran carattere delle giocatrici di Coach Zicolella. Sotto di un goal su rigore, le ragazze della Fulgor sono riuscite ad affrontare di petto la partita ribaltando il risultato con una splendida doppietta di Lara Re. “un match combattuto sino all’ultimo, sono contentissima” ha dichiarato l’allenatrice a fine gara.

Altra partita in casa del Nuova Frontiera, dove di brutto non c’è solo il risultato. Le avversarie hanno impostato la partita sulla fisicità, ma la situazione è degenerata con addirittura due calciatrici di Bellinzago costrette a lasciare il campo con l’ambulanza. Parlando di calcio, è finita 3 a 1 per le ospiti, in un match che purtroppo ha onorato poco lo sport e molto di più l’agonismo smodato. Per le padrone di case a segno Menni

Dak – Doverese: 0 – 11
Fulgor Segrate – 3Team: 2 – 1
Mario Bettinzoli – Cavernago: 2 – 2
Nuova Frontiera – Accademy Fanfulla: 1 – 3
Orat. Frassati – Us Flero: 3 – 1
Podenzano 1945 – Solleoni Marcolini: 6 – 0

Serie D girone A 
Cosio Valtellino – Dreamers FC: NP
Gropello San Giorgio – San Zeno ASD: 3 – 1
Mediolanum Milan ACFD – Red Devils FC Milan: 1 – 2
Pro Novate – Varedo: NP
Real Libertas Como – Accademia Inveruno: 0 – 2
Besana Fortitudo: riposa

C.S.I. – Eccellenza – 6° giornata di ritorno
Pol. Carugate . Melegnano: non disputata
Le voci che si rincorrono in questi giorni, vogliono un Melegnano in difficoltà, forse sul punto di abbandonare la competizione prima della fine. Ciò che è certo, è che il match contro le nostre ragazze di Carugate non è stato disputato.

Certosa F – PCG Bresso: 2 – 2
Pol. Carugate – Melegnano Calcio: rinviata
Resurrezione – Atletico Alveare: 0 – 0
Settimo Calcio – Stella Azzurra 56: 5 – 1
Ausonia 1931 – SGB: 8 – 4
San Rocco Seregno – La Traccia: 2 – 3
San Giorgio Dergano – UP Settimo: rinviata

C.S.I. – Open B – ultima giornata
OSGB Giussano – Asosc:0 – 2
Hockey Cernusco – Robur FBC 84:
Anni Verdi 2012 – Speranza Agrate: 0 – 3
Don Bosco Carugate – Opera: 6 – 3
Oratorio Bornago – Anniverdi 95: 3 – 1

L’ Asosc Melzo si sta giocando il tutto per tutto. All’ultima partita di campionato, le ragazze melzesi possono ancora contare su alcuni match di recupero per scalare la vetta. A giochi non ancora chiusi dunque, contro il Giussano le calciatrici dell’ Asosc vincono per 2 erti a 0, una per tempo con Ciano e Carrara, sprecando altrettante occasioni importanti davanti al portiere. Al momento terza a 3 punti dalla prima e a 2 dalla seconda, il Melzo ha ancora 2 gare da disputare, contro 1 a recupero per la prima. L’Asosc può ancora arrivare primo a pari merito dunque

Don Bosco Carugate e Speranza Agrate vincono la loro ultima partita di campionato rispettivamente per 6 a 3 contro l’ Opera e per 3 a 0 contro Anni Verdi 2012. e festeggiano il primo posto in classifica a pari merito. Un pari speculare per le due formazioni che si sono sconfitte a vicenda e hanno pareggiato l’unico match contro la stessa squadra con lo stesso risultato. Nonostante il Don Bosco sia il miglior attacco del girone con 71 reti, l’Agrate ha una migliore differenza reti negli scontri diretti, e per tanto questo potrebbe fare la differenza nel passaggio di categoria.

Il Don Bosco vince alla grande e parte bene dopo pochi minuti con Magni, che ottimamente servita da Stirati, da fuori area sigla il vantaggio con un destro al volo che va a incrociare sul palo opposto. Su un contropiede velocissimo, l’Opera trova il pareggio alla prima conclusione in porta, ma non passano cinque minuti e la storia si ripete: Stirati dal fallo laterale serve Magni che stoppa di petto e in mezza rovesciata sigla il raddoppio. Il secondo tempo inizia un po’ in sordina per il Don Bosco, che subisce l’iniziativa dell’Opera per alcuni minuti, fino a quando Stirati prima e Pinato poi, portano a 4 le marcature. Ma l’Opera continua a crederci e riesce a portarsi sul 4 a 3 mentre le padrone di casa mostrano stanchezza e poca lucidità. Negli ultimi cinque minuti però, Stirati trova altre due belle reti che chiudono match e campionato.

La Speranza Agrate vince 3 a 0 contro gli Anni Verdi con tripletta di Amadeo. La partita è stata facile e in vantaggio già dopo 8 minuti con il rasoterra dell’attaccante agratese che raddoppia in chiusura di tempo. Solo nel secondo tempo le padrone di casa hanno mostrato una reazione, ben sventata da Radogna, decisiva con più di una parata. Nel finale è ancora il numero 9 agratese a saltare il scindessero e battere il portiere avversario.

L’Hockey Cernusco chiude con una vittoria un campionato dal quale forse ci si aspettava di più vista la bella prestazione dello scorso anno che le aveva portate sino in Coppa Plus. Nel match contro la Robur, è la doppietta di Resinoso nel primo tempo a regalare i tre punti alla squadra di Furlin. Dopo aver sprecato davvero un sacco di occasioni, e dopo la sfortuna di aver colpito due pali, il Cernusco soffre quando la Robur accorcia le distanze a metà della seconda frazione di gioco, ma il tempo per il pari non c’è e le ragazze chiudono l’invernale vincendo.

Anche il Bornago, dopo un inizio in salita, chiude il campionato con una bella vittoria. Su campo casalingo, le ragazze conquistano gli ultimi tre punti dell’annata, battendo per 3 a 1 gli Anni verdi 95.  In un clima davvero amichevole e sportivo, le FAP iniziano sotto tono il match, ma con la caparbietà di Gironi che in mezzo alla mischia trova la deviazione vincente, si portano in vantaggio. Il raddoppio arriva con Gerosa, che pennella una meravigliosa punizione finita dritta sotto la traversa. Raccontare la terza rete è piuttosto strano, dato che il goal è giunto da uno sfortunato rinvio del portiere avversario, che ha colpito il fianco del suo difensore, rimanendo spiazzato dal rimbalzo del pallone che tornava in dietro insaccandosi in porta alle sue spalle. La partita scorre così, e nel finale però c’è tempo per un rigore concesso alle padrone di casa per fallo di Mazzone, che sportivamente ammette la sua colpa. E’ il 3 a 1 definitivo.

Open B girone A – primi tre posti ancora da definire per via dei recuperi
Apo Vedano – San Carlo Muggiò: 3 – 0
OSGB Giussano – Asosc:  0 – 2
4 Evengelisti young – Oratorio Vittuone: 0 – 7
SGB Giardino – Pol Di Nova: 2 – 8

Open B girone B – 1° Pro Vigevano Suardese; 2° San Vito; 3° Pasturago
San Rocco Garlasco – Pro Vigevano Suardese: 0 – 0
Pasturago – Tromellese: np
San Vito – San Nicolao Forlanini: 2 – 0
San Pio V – 4 Evangelisti What Else: 4 – 2

Open B girone C – 1° Real Cinisello; 2° e 3° posto da definire per via dei recuperi
San Giovanni Bosco – San Giorgio Desio: 1 – 1
Airoldi Origgio – Madonna del Castagno: 3 – 3
Nuova Amatese Verde – Real Cinisello: 2 – 2
Samma Cusano Milanino – Calcio Misinto: 0 – 1

Open B girone D – 1° SLV; 2° e 3° posizione da definire per via dei recuperi
San Luigi Concorezzo – Virtus Milano: 0 – 2
San Bernardo – San Marco OSF: np
SGB Desio – SLV: 1 – 3
Hockey Cernusco – Robur FBC 84: 2 – 1

Open B girone E – 1° Don Bosco Carugate e Speranza Agrate; 3° posto da definire per via dei recuperi
Don Bosco Carugate – Opera: 6 – 3
Oratorio Bornago – Anniverdi 95: 3 – 1

Anni Verdi 2012 – Speranza Agrate: 0 – 3
San Carlo Macherio – Nuova Amatese Gialla: rinviata

C.S.I. – Allieve – ultima giornata 
Speranza Agrate – Don Bosco Arese: 1 – 3
1° Football Milan Ladies; 2° Trezzo Rosso; 3° PCG Bresso

Mister Pedroni è secco nel commentare l’ultima gara di campionato delle sue: “abbiamo giocato malissimo, non c’è niente da dire“. E coì la Speranza Agrate porta a casa una sconfitta a chiusura del torneo che le vede finire lontano dalla vetta. A segno per il goal della bandiera in un 3 a 1 senza storia, è sempre al solita bravissima Costanza Lia, nota positiva di tutta la stagione.

La Traccia – Villa Cortese Giallo: np
Speranza Agrate – Don Bosco Arese: 1 – 3
Terzo Rosso – Football Milan Ladies:6 – 1
Trezzo Bianco – Villa Cortese Blu: 1 – 3

C.S.I. – Open A – 9° giornata di ritorno
girone A – 1° OSG 2001; 2° e 3° posto da definire per via dei recuperi
CS Locate – Trezzo: 1 – 4
Pol. Assisi – COC: 6 – 2
Fortes IN Fide – OSG 2001: 0 – 6
OSL Sesto – Real Crescenzago: 1 – 0
Chiaravalle – Parona: 2 – 1

girone B – 1° Baranzatese; 2° Paina Calcio 1975; 3° posto da definire per via dei recuperi
OSM Veduggio – Desiano: 1 – 1
Baranzatese – Polis Senago: 1 – 0
Paina Calcio 1975 – Oratorio Paolo VI: 4 – 0
Giosport – Vibe Ronchese: 3 – 0
Resurrezione – Wendy Football Girls: 0 – 3

Per tutti i risultati, compresi quelli della Lady Cup, e le classifiche, potete consultare anche www.azzuragirls.it