MARTESANA SCUOLA
GRUPPO SCUOLA MARTESANA A ROMA PER DISCUTERE DELLA RIFORMA SCOLASTICA

Mentre la proposta di legge “Buona scuola” del governo è in dirittura d’arrivo, il Gruppo Scuola Martesana continua instancabile la propria attività.

Il gruppo, nato dall’unione di persone diverse per età, storia e sensibilità appartenenti ai circoli del PD dei comuni della zona, dopo aver organizzato pochi mesi fa diversi incontri sul territorio per raccogliere opinioni riguardo alla proposta di legge divenuta pubblica agli inizi di Settembre, ha partecipato all’incontro tenutosi a Roma domenica 22 Febbraio, “La scuola che cambia, cambia l’Italia”. L’evento organizzato dal Partito Democratico intendeva essere un momento di riflessione finale di questo percorso condiviso che sta portando alla riforma della scuola italiana. Tante le presenze importanti, come il Ministro del MIUR Giannini e il Presidente del Consiglio Renzi.

Era presente anche una delegazione di rappresentanza della Martesana (foto di copertina) tra i quali Sergio Sannino, professore e assessore all’Istruzione del comune di Vimodrone.

Il gruppo è tornato a casa con la valigia piena di idee.
Infatti, una volta concluso il lavoro di interesse nazionale, l’attenzione torna al territorio con un insieme di progetti ambiziosi, anche se ancora da elaborare. Tra le idee più interessanti ci sono collaborazioni con Afol per il funzionamento dell’alternanza scuola-lavoro, la condivisione di linee guida nella costruzione dei Piani di diritto allo studio di ogni Comune e la creazione di una rete di contatti tra consigli d’istituto, assessorati all’istruzione, studenti e sindacati perché anche nel piccolo della Martesana la sinergia di forze porti al miglioramento del sistema scolastico.

E qualcosa è già in fase di elaborazione: l’indirizzo musicale della scuola media Don Milani di Cernusco parteciperà al progetto “scambiamoci orizzonti per sognare”, un’iniziativa di livello scolastico già sperimentata in una scuola di Palermo, che porterà gli studenti a svolgere dei lavori di gruppo che arricchiranno la loro formazione.

I progetti in cantiere sono tanti e ambiziosi e anche se il lavoro da fare resta molto, il Gruppo Scuola ha dimostrato di avere la forza e la voglia di portarli avanti con determinazione. Per continuare a seguire il loro lavoro è possibile consultare la pagina fb (qui).