CERNUSCO
SI CHIAMA “ENJOY SCHOOL” LA NUOVA PROPOSTA FORMATIVA IN CITTA’

Educazione, istruzione e movimento.

Sono questi i tre principi fondamentali alla base della filosofia della nuova scuola di Enjoy, che questa sera alle ore 18.00, a grande richiesta, concederà il bis della presentazione ufficiale, già avvenuta nelle scorse settimane.

A partire dal 7  settembre 2015 le famiglie cernuschesi e della martesana potranno contare su una nuova offerta scolastica rivolta ai bambini dai 30 mesi a 6 anni, che racchiude in sé  tutta la passione e la pluriennale esperienza in campo sportivo ed educativo di una delle più importanti realtà della zona.

“Sarà una scuola innovativa, diversa, e non abbiamo paura di affermarlo – ha detto Matteo Gerli, responsabile e anima di Enoy – perché conosciamo molto bene la realtà scolastica, luogo in cui con i miei soci e amici Paolo e Ramon, ci siamo conosciuti e abbiamo dato vita ad un sogno che oggi più che mai si è trasformato in realtà”.

Tante e davvero molto varie le attività che accompagneranno le giornate dei bambini, che oltre a contare su una struttura sportiva all’avanguardia e sul suo personale qualificato come insegnanti, pedagogisti e psicomotricisti, potranno avvalersi anche delle numerose figure professionali già presenti in Enjoy come ad esempio i 13 fisioterapisti, nutrizionisti, oltreché utilizzare all’occorrenza anche il Centro Medico di Enjoy  Rehab (LEGGI QUI) e usufruire dei programmi di educazione all’igiene alla salute.

Spazio anche all’arte, alla creatività e all’immaginazione  – ha ricordato Irina Pizzarri, responsabile di Enjoy School – grazie anche alla collaborazione con Luca Mottini, insegnante di arte all’accademia delle Belle Arti di Brera, che introdurrà la fumettistica nelle attività ordinarie dei bambini, per tradurre in immagini le emozioni vissute durante la giornata.

Vera innovazione del Piano di Offerta Formativa, sarà l’apprendimento del inglese con il metodo  Helen Doron che si basa sull’esperienza trentennale di insegnamento della lingua straniera come se fosse la propria lingua madre.

E poi naturalmente, il pezzo forte che è anche il tratto distintivo di Enjoy: il movimento collegato all’educazione, che prevede progetti di avviamento e introduzione allo sport, il gioco per attivare e acquisire nuove competenze, la psicomotricità per esprimere le proprie caratteristiche nel movimento e l’acquamotricità dove l’elemento acqua diventa attivatore motorio senza rischi, un tema quest’ultimo in cui lo staff di Enjoy si sente molto forte, grazie alla grande esperienza maturata nel settore.

Inevitabili anche le convenzioni e gli sconti riservati a famiglie e alunni della scuola presso la struttura di via Buonarroti tra cui l’abbonamento alla piscina estiva e tante altre novità che – fanno sapere da Enjoy – è possibile conoscere recandosi personalmente al Centro, visitando il sito web (QUI) o consultando il volantino informativo (QUI e QUI)