CASSINA
COMITATO CIVICO CASSINA LASCIA “CASSINA DOMANI” MA RINNOVA LA FIDUCIA A MANDELLI

La lista “Cassina Domani” continua a perdere pezzi.

Dopo la decisione del Partito Democratico di dichiararsi indipendente da “Progetto Cassina Sant’Agata” (qui), anche il “Comitato Civico Cassina – Partecipazione e Territorio” ha dichiarato di essere uscito dal soggetto politico in questione.

Cassina Domani” è il nome con cui “Comitato Civico Cassina”, “Coordinamento per la Sinistra di Cassina” e il già ricordato “Progetto Cassina Sant’Agata” si sono unite in vista delle elezioni della scorsa primavera sostenendo la candidatura del Sindaco Massimo Mandelli, risultato poi vincitore.

In realtà il Comitato Civico nasce nel 2013 come soggetto apartitico che poi, sulla base di una condivisione di obiettivi e di un programma elettorale, ha dato vita ad un’alleanza con le altre due liste per la formazione di un’unica entità politica, formata da un gruppo di persone di cui alcune esponenti di partiti e altre parte della società civile privi di alcuna tessera.

Nel momento in cui Progetto Cassina Sant’Agata decide unilateralmente di lasciare la coalizione per fare posto al Partito Democratico, cadono due dei presupposti fondamentali per una permanenza del soggetto politico Cassina Domani, cioè l’apartiticità e la condivisione delle decisioni” hanno spiegato gli esponenti del Comitato Civico.

La decisione, che pare essere stata presa per una questione di coerenza nei confronti della propria natura, non andrà però ad intaccare l’equilibrio del Consiglio Comunale, in quanto tutti i membri del Comitato che ne fanno parte, cioè l’Assessore all’urbanistica Sandro Medei, la presidente del consiglio comunale Federica Pancaldi e la consigliera Valeria Bruniconfermano la propria appartenenza al gruppo consiliare Cassina Domani e rinnovano, insieme a tutto il Direttivo del Comitato, la piena fiducia al sindaco Massimo Mandelli e alla maggioranza tutta nell’ottemperanza del programma amministrativo”.