CARUGATE
STASERA ALL’ ARCI AREA, IL DOCUFILM “E’ STATO MORTO UN RAGAZZO”, SULLA STORIA DI FEDERICO ALDROVANDI

Il tema è di quelli attuali e particolarmente delicati: abusi di potere da parte delle forze dell’ordine.

Un argomento controverso, di cui ultimamente si sono riempite le pagine di cronaca del nostro paese, e per cui si sono spesi servizi e speciali televisivi, sopratutto a seguito di due storie, quella di Stefano Cucchi, che ha visto assolti tutti gli imputati, e quella di Federico Aldrovandi, dove invece quattro poliziotti sono stati condannati a 3 anni e 6 mesi per “eccesso colposo nell’uso legittimo delle armi”.

Questa sera 12 febbraio alle 21.00, l’ ARCI Area ospiterà l’associazione ACAD Onlus, Associazione Contro gli Abusi in Divisa, e con loro presenterà il documentario vincitore del David Di Donatello 2011E’ stato morto un ragazzo“, che narra la vicenda di Filippo Aldrovandi, della sua morte avvenuta nel 2005 a 18 anni a causa, come ha confermato il processo, delle violenze subite da quattro agenti di Polizia, e del percorso della sua famiglia per ottenere la verità.

Vincitore tra l’altro del Bari International Film Fest 2010 (BIF&ST) come miglior documentario, e presentato in anteprima alla 67° Mostra del cinema di Venezia nelle Giornate degli Autori, il lungometraggio di Filippo Vendemmiati è fuori dai circuiti commerciali, e per tanto l’occasione di assistere alla proiezione, per chiunque fosse interessato a questa storia e a questo argomento, è piuttosto unica.