SEGRATE
SVOLTA PD: NIENTE PRIMARIE. MICHELI PROBABILE UNICO CANDIDATO ALLE AMMINISTRATIVE.

Anche se la conferma del diretto interessato non è ancora arrivata, pare proprio che Paolo Micheli, Consigliere Regionale di Patto Civico per Ambrosoli, sia il nome prescelto dal centrosinistra per guidare lo schieramento alle prossime elezioni amministrative.

No Banner to display

A poca distanza dalla comunicazione ufficiale che annunciava le fasi di preparazione del PD alle primarie interne per la scelta del candidato, e a poche settimane dall’annuncio di Damiano Dalerba a prenderne parte (qui), ecco dunque un colpo di scena che ribalta le carte in tavola.

A dare la notizia è stato direttamente il Segretario metropolitano del PD Pietro Bussolati, con una comunicazione ufficiale che è suonata come una vera investitura di Micheli a candidato unico del centrosinistra segratese per la poltrona di Sindaco. 

A Segrate il Partito Democratico vuole vincere le prossime elezioni amministrative che si terranno in primavera – ha spiegato il Segretario del PD Area Metropolitana di Milanoe perciò ci siamo impegnati per individuare il miglior candidato possibile alla carica di Sindaco di una città importante, simbolo e centro strategico per lo sviluppo dell’area metropolitana […] un candidato che sappia unire e rappresentare le forze di centrosinistra, che dimostri attenzione ai temi dello sviluppo sociale ed economico e del rispetto dell’ambiente e del territorio.

E qui è spuntato il nome di Paolo Micheli dunque, davanti al quale anche Damiano Dalerba fa un passo indietro:
Un amico e persona che stimo enormemente, sta valutando la sua disponibilità a candidarsi come Sindaco per Segrate  -ha comunicato il segretario PD segratese sul profilo ufficiale Facebook- Alla luce di questa straordinaria possibilità per la nostra città, non appena venisse confermata, sarò disponibile a ritirare la mia candidatura“.

Ora Bussolati chiede unità e compattezza attorno al nome di Micheli, che però non ha ancora confermato la sua scelta, e chiama attorno al possibile futuro leader del centrosinistra segratese, tutti i nomi che sino ad oggi hanno lavorato in area PD per il paese, da Vito Ancora a Sara Valmaggi, alla quale il segretario chiede di ufficializzare il suo ruolo di guida del partito in campagna elettorale, e durante il percorso che porterà al congresso post elezioni.

Mentre i nomi in area centrosinistra iniziano dunque ad essere ufficializzati, si attendono invece certezze sulle possibili alternative degli altri schieramenti.