CARUGATE
GRANDE SUCCESSO PER I TRAILER DEI LIBRI CREATI DAI RAGAZZI DI BOOK HUNTER.

Nicolò Mariani, altro 1° classificato con il Booktrailer in stop motion "Il leone, la strega e l’armadio" tratto dal libro di Lewis Carrol. Con lui le due operatrici della biblioteca di Carugate e il bibliotecario Corrado Alberti

Nella sala gremita dell’Auditorium Atrion di Carugate ieri sabato 17 gennaio, sono stati premiati i “book hunters”, ossia i “cacciatori di libri” della Martesana.

Sono giovanissimi ragazzi e ragazze delle scuole medie di Carugate, Cernusco e Brugherio che con incredibile creatività hanno realizzato dei book trailer, cortometraggi di libri che hanno letto e apprezzato (qui).

Fondamentale è stato il ruolo del team  di operatori delle biblioteche dei tre Comuni, che con passione e professionalità hanno saputo trasmettere ai giovani lettori l’amore per le emozioni che possono scaturire da un buon romanzo. Lavorando fianco a fianco hanno dato vita ad una comunità fatta di scambio e condivisione, che ha portato ai brevi cortometraggi presentati e premiati ieri pomeriggio.

I 10 video arrivati in finale sono stati mostrati ai ragazzi, alle loro famiglie e a tutte le persone che hanno voluto condividere con loro questo speciale momento. Hanno fatto parte dell’eterogenea giuria di esperti il bibliotecario Luca Ferrieri, la libraia Karen Alberti, Sara Dirosa, esperta di editoria per bambini, la professoressa Anna Perina e Francesco Villa, esperto di cinema e televisione.

Infine è arrivato il momento atteso da tutti: la premiazione dei vincitori.
Al 3° posto si sono classificate Marina Teruzzi e Arianna Sarti, con il book trailer da loro realizzato sul libro 7 minuti dopo la mezzanotte di Patrick Ness.

Colpo di scena per i vincitori invece.
Senza un secondo gradino del podio, al 1° posto si sono classificati pari merito Paolo Trapani, con il suo suggestivo book trailer di Everlost di Neal Shusterman , e Niccolò Mariani, con la video recensione da lui realizzata in motion picture del libro Il leone, la strega e l’armadio di C.S. Lewis.

Ma la soddisfazione ovviamente è stata condivisa anche da tutti gli altri partecipanti, per aver creato con la propria fantasia e il proprio impegno delle piccole opere di cultura, a metà strada tra il cinema e la letteratura.

L’innovativo progetto “Book hunter”, nato nel 2011 nella Biblioteca di Carugate, ha visto per la prima volta unite le forze di tre biblioteche del sistema, in una sinergia di intenti che mira alla promozione della lettura fra i più giovani.

Per maggiori informazioni, è possibile visitare il blog realizzato e gestito dalle bibliotecarie impegnate nel progetto.