BRUGHERIO
UNA CRIMINOLOGA E UN’ INVESTIGATRICE, OSPITI DEL 3° INCONTRO “TESTIMONI”

Con il nuovo anno ricominciano gli esclusivi appuntamenti della rassegna “Testimoni. Esperienze raccontate, passaggi di vita”,
il progetto ideato dalla professoressa Ilaria Tameni della scuola secondaria di primo grado Leonardo da Vinci di Brugherio (qui).

Ancora una volta, dopo il successo degli incontri precedenti, in particolare quello di dicembre con Enzo Iacchetti e Tania Pelosi sull’arte e il mondo dello spettacolo (qui), la sala consiliare si riempirà di giovanissimi intervistatori, pronti ad indagare sulle vite ed esperienze professionali degli ospiti d’eccezione.

Questo terzo incontro della serie, che si terrà giovedì 22 gennaio alle ore 18.30, sarà tinteggiato di giallo grazie al racconto e alle testimonianze di Cinzia Mammoliti, criminologa ed esperta di formazione, e Deborah Di Donna, investigatrice privata.

Tra i massimi esperti nazionali nell’ambito delle violenze psicologiche, Cinzia Mammoliti si è laureata nel 1993 in Giurisprudenza con specializzazione in Crimonologia, Psicopatologia e Psicologia Criminale. Oltre ad aver tenuto numerosi seminari e aver scritto due libri sul tema, collabora con le Forze dell’Ordine Italiane e con gli Assessorati alle Pari Opportunità nel campo della prevenzione di violenze domestiche, mobbing, stalking e reati connessi (qui il suo sito personale).

Fondatrice dell’istituto che porta il suo nome, Deborah Di Donna è un’eccellenza nel campo della psicologia investigativa e criminale. Da tempo collabora con gli Assessorati alle Pari Opportunità e con gli Sportelli Donna fornendo consulenze su tematiche connesse alla sicurezza delle vittime di violenza, alla prevenzione e alla documentazione di reati. Tante le esperienze nel suo curriculum come security manager e numerosi anche i corsi e seminari tenuti negli ultimi anni (qui il sito della Di Donna Investigazioni).

Quella di giovedì sarà un’occasione imperdibile per conoscere le storie certamente interessanti di due donne dotate di una grande esperienza professionale, ogni giorno in prima fila per la lotta alle violenza.