BUSSERO
CAG GEKO E CONTRO SENSO, INSIEME PER UN VIDEO CONTRO L’AIDS

Oggi 1 dicembre, è la Giornata Mondiale della Lotta all’ AIDS.
Proprio i giovani, sono scesi in prima fila in tutto il mondo, con gesti di attenzione e prevenzione, sensibilizzazione informazione.

Anche a Bussero, il sodalizio tra Associazione Culturale Contro Senso e Centro di Aggregazione Giovanile Geko, ha partorito un progetto patrocinato da ASL Milano 2 e AssoDIP: “Monta la tua creatività“.

L’idea “ha l’obiettivo di affrontare un tema delicato come quello della sessualità tra i giovani e in particolare di prevenzione dell’ AIDS -ha spiegato l’associazione Contro Senso–  attraverso un percorso formativo che vede i ragazzi coinvolti nell’ideazione, produzione e infine realizzazione di un video spot della durata di 50 secondi

I ragazzi coinvolti in questo percorso, hanno tutti tra i 14 e i 25 anni, e sono stati parte attiva in ogni fase del progetto, dall’effettiva realizzazione del video, partendo ancora prima dalla fondamentale ricerca di informazioni sul tema, con dati medici, analisi sociologiche e incontri con il Consultorio Adolescenti di Bussero.
Questa parte, integrata alla fase di produzione del filmato, ha reso questo percorso essenziale per prevenire, sensibilizzare e parlare ai ragazzi utilizzando uno strumento che li raggiunge sino in fondo, il video.

THE GRAVITY OF LOVE – I TEMPI CAMBIANO, LA GRAVITA’ RESTA (guardalo in copertina oppure qui)
Con un esplicito richiamo a Newton, due ragazzi stanno seduti sotto un albero di un paradiso immaginario, e su di loro cade, come la mela di Newton, la prevenzione, sotto un veste esplicita.
Non vi sveliamo altro sui dettagli, ma vi invitiamo ad apprezzare la qualità’ del filmato dei ragazzi.

I tempi  cambiano,  la gravità  resta, questo  il payoff  scelto per lo spot -ha raccontato Contro Senso Un piccolo  gioco di parole collegato al Newton che si studia a scuola, qui reinterpretato  in chiave moderna assorto nello studio sotto un albero umano dove l’intuizione è donna e la gravità assume una diversa sfumatura. Un invito a  non  dimenticarsi  di  quanto  possa  essere  importante  la  consapevolezza  sul  tema  sessualità  e prevenzione, un punto risultato fondamentale dagli incontri svolti con i ragazzi”.

A sostenere i ragazzi del CAG Geko di Bussero, oltre all’associazione culturale Contro Senso che ha ideato e promosso il percorso, anche la Scuola di Danza Dance’n’ Project di Bellinzago e i ragazzi dell’ ITSOS ALBE Steiner di Milano, con un prezioso aiuto nella regia e fotografia.

L’obbiettivo finale è la distribuzione del video all’interno delle scuole -ha concluso l’associazione culturale- creando con l’appoggio di ASL, un programma di educazione sessuale tra pari che vede il video come primo punto di aggancio con i ragazzi