VIMODRONE
IL COMITATO CONTRO LE STRISCE BLU, RACCOGLIE 1800 FIRME, E ORA VUOLE UN REFERENDUM CITTADINO

E’ passato del tempo da quando la situazione parcheggi e strisce blu, aveva preso spazio e attenzione nella vita vimodronese.
Ebbene, il Comitato CittadinoStrisce Blu ? No Grazie“, nonostante si fossero spenti i riflettori sulla vicenda (clicca qui), non ha mai smesso di portare avanti la sua battaglia contro il nuovo piano parcheggi della città.
1800 sono le firme raccolte dal gruppo, numeri che consentiranno all’organizzazione, di chiedere pubblicamente di indurre un referendum cittadino a riguardo.
Per discutere di questo, Mattia Marnigotti, Presidente, e tutti i ragazzi che compongono il Comitato, hanno indetto per lunedì 10 novembre alle ore 21.00, una conferenza stampa per illustrare i prossimi passi della loro azione: presentare le firme in comune, chiedere un referendum cittadino per modificare la delibera di giunta numero 32 del 13 maggio 2014 “con cui si tassano in maniera ingente i cittadini residenti, e chi sul territorio lavora o ha un’attività economica“, come spiegato nel comunicato ufficiale del Comitato.
Appuntamento dunque presso la Sala Gruppi di Via Cesare Battisti 56 a Vimodrone, domani sera alle ore 21.00.