BRUGHERIO
VOLTI NOTI E TALENTI EMERGENTI PER SPRONARE I RAGAZZI A DARE IL MEGLIO DI SE’

Si è aperta mercoledì 12 novembre in una Sala Consiliare gremita come in rare occasioni,
la 3° edizione di “Testimoni. Esperienze raccontate, passaggi di vita”, il progetto ideato dalla professoressa Ilaria Tameni della scuola secondaria di primo grado Leonardo da Vinci.

COOL JOBS
La parola chiave della serata è stata “Cool Jobs”, ovvero quelle nuove professioni che tanto incuriosiscono e appassionano milioni di ragazzi: i videogiochi e il tuning, ossia la modifica dei veicoli a due, tre e quattro ruote, in particolar modo delle moto. Ospiti d’eccezione sono stati Paolo Casiraghi, noto al grande pubblico di Colorado e Zelig nelle vesti di Suor Nausicaa, da sempre appassionato di motori e da alcuni anni responsabile di successo di un’attività di tuning moto;
Luca Contato, fondatore della brugherese RisingPixel e ideatore di app e videogiochi, fra i quali Inquisitor’s Heartbeat, un innovativo audiogame per non vedenti, e Irvin Zonca, caporeparto del Game Design e membro della dirigenza della Milestone, azienda leader in Italia per i videogiochi del settore racing.

In aula, di fronte ad un attento e incuriosito pubblico di studenti, gli invitati hanno ripercorso le fasi adolescenziali, le scelte, i tentativi, gli errori, le titubanze, dimostrando come in realtà, alla loro età, siano stati turbati dalle stesse loro paure, coinvolgendo così i ragazzi nel dibattito e offrendo loro la possibilità di interagire con domande e commenti.

IL SENSO DELL’INIZIATIVA “TESTIMONI”
L’iniziativa è in particolar modo indirizzata agli studenti di terza media, in fase di crescita e in procinto di scegliere l’istituto superiore che li guiderà negli anni a venire.
È proprio il futuro spesso, ad agitare e inquietare i giovani studenti, spaventati dall’ignoto; pertanto è a loro che gli aderenti al progetto hanno dedicato e rivolto sostegno e incoraggiamenti.

La rassegna di incontri, infatti, vede coinvolti professionisti del mestiere che si raccontano ai ragazzi rivelando apertamente le proprie esperienze e i propri percorsi, dimostrando loro come sia stato possibile diventare persone vincenti e soddisfatte attraverso dedizione, impegno, serietà, creatività e senza mai dimenticare la giusta consapevolezza del proprio ruolo all’interno della società.

Anche questa terza edizione ha mantenuto e consolidato il patrocinio e la collaborazione con l’Amministrazione comunale di Brugherio, in particolare con l’Assessorato alle Politiche Educative e Giovanili, e ha inoltre rafforzato la centralità della Scuola Leonardo da Vinci, mettendo in risalto gli ideatori e i realizzatori del progetto a essa appartenenti.

IL PROGRAMMA
Sono previsti sette cicli d’incontri, con cadenza mensile da novembre a maggio, gratuiti e aperti a tutto il pubblico, durante i quali ragazzi la possibilità di conoscere personalmente figure emergenti e volti noti provenienti dai vari settori della società italiana, che affronteranno diversi argomenti, dall’informatica, allo spettacolo, dall’informazione al denaro, alla cultura e ancora allo sport, con ospiti di spessore fra i quali Enzo Iacchetti e Stefano Eranio.
Di rilievo saranno inoltre gli interventi femminili: è previsto un incontro dedicato al tema del crimine di cui saranno madrine la criminologa Cinzia Mammoliti e l’investigatrice privata Deborah Di Donna.

Infine è da segnare in agenda lo specialissimo appuntamento di maggio che vedrà i ragazzi ospiti negli studi televisivi di Zelig in viale Monza a Milano, oltre che in altre due allettanti location: il Bloom di Mezzago e il Carroponte di Sesto San Giovanni, dove conosceranno gli ideatori e i responsabili degli spazi, Giancarlo Bozzo per Zelig, Stefano Brambilla per il Bloom ed Emanuele Patti, presidente di Arci Milano, come rappresentante del Carroponte.

Ecco quindi che le aule degli incontri si trasformeranno così in salotti in cui i ragazzi potranno esporsi ed esprimersi liberamente, confrontandosi tra loro ma anche con chi il futuro ha già iniziato a costruirselo da sé.

ELISA PICERNO