RUGBY CERNUSCO
ERRORI E UN AVVERSARIO MOLTO FORTE. CERNUSCO SCONFITTO A MILANO

Domenica difficile per il Rugby Cernusco,
che dopo due vittorie consecutive è costretto a cedere sotto i colpi della Union Rugby.
I RoadRunners, galvanizzati dalla prestazione convincente contro Pavia, si presentano sul campo di Lambrate molto motivati ed aggressivi, e per i primi 30′ di gara riescono a costruire un buon gioco nella metà campo avversaria.
La compagine milanese però, è molto ben organizzata in fase difensiva e riesce a vanificare i tentativi di attacco del CE, che purtroppo non riesce a concretizzare ma anzi, regala punti preziosi a causa dei soliti (troppi) errori sui calci piazzati.
Dopo un grande dispendio di energie senza aver segnato neanche un punto il CE commette qualche errore di troppo, e la Union ne approfitta mettendo a segno due mete e un calcio piazzato.
Con un passivo di 13 punti, il Cernusco è costretto a dover affrontare un secondo tempo con l’obbiettivo di recuperare il terreno perduto, e senza perdersi d’animo e sempre a testa alta, i nostri RoadRunners tentano con tutte le loro forze di fare breccia tra la linea difensiva milanese. La Union però non sta a guardare, e con scaltrezza e a volte anche pò di fortuna, mette a segno altre tre mete che chiudono definitivamente  la partita sul punteggio di 32-0.
Dagli spalti -afferma il Professor Luca Zendurosi è visto un buon Rugby e i nostri ragazzi hanno dimostrato di avere grande carattere e di non perdere  la testa in situazioni difficili. Certamente non mettere a segno quei punti importanti sui calci piazzati è stato un grosso errore, ma bisogna anche dire che la Union Rugby è un’ottima squadra ed in molte situazioni è stata superiore“.
Ora bisogna fare mente locale e concentrarsi sulla prossima partita contro Varese.
Saranno assenti l’estremo Accurli e la seconda linea Barisione, due pedine importantissime…bisognerà dare il 110%!
GIUSEPPE COPPOLA