GESSATE
PALIO DEL PANE E TORTA PACIARELA: IL RINASCIMENTO E’ SERVITO

sagra paciarella

E’ una scoperta emozionante quella che si ha quando si viene a conoscenza dello storico palio rinascimentale di Gessate.
Non sono ancora moltissimi i cittadini delle nostre zone, a conoscere a fondo questa tradizione ormai storica che da 26 anni ripropone il “palio del pane”.

Domenica 5 ottobre per tutto il pomeriggio, dalle 14.00 nel Piazzale della Chiesa, sarà l’occasione adatta per recuperare il tempo perduto e gettarsi nelle atmosfere di un tempo lontano.

Cene e danze rinascimentali, sbandieratori, sfilate in costume, e poi ovviamente, il palio vero e proprio con una sfida tra i rioni Badia, Castellaccio, Cittadella e San Pancrazio.
La gara è molto particolare e vede affrontarsi 4 membri per ogni rione, che dovranno percorrere un tragitto portando chi due secchi di legno pieni d’acqua sulle spalle, chi una ciotola di sale, chi una carriola di farina e chi una forma di pane giallo.
L’atmosfera sarà d’altri tempi, con rievocazioni storiche che rimandano alla liberazione di Gessate dalla sua condizione di feudo durante il “600.

Ad organizzare tutto questo, e molto altro, è sicuramente il Comune di Gessate, ma in stretta collaborazione con il Comitato per la Manifestazione Storica ed il Palio del Pane, realtà configuratasi tale nel 1989 e oggi attivissima nell’organizzazione di una festa che si inserisce all’interno della “46° Sagra della Paciarèla“, la più nota torta nera o torta paesana, che dal 2006 ha ricevuto il marchio De.C.O. (Denominazione Comunale di Origine), con la denominazione Paciarela di Gessate (clicca qui per info).

A onor del vero, va detto che gli eventi per l’importante sagra, sono inziati il 14 settembre, e solo l’ 11 ottobre vedranno chiudersi i battenti.

Per informazioni precise sul calendario eventi, vi rimandiamo alla locandina (scarica qui), mentre per scoprire il meraviglioso mondo del Palio del Pane e delle rivisitazioni storiche, vi invitiamo a leggere la pagina web ufficiale (clicca qui).

( La foto di copertina è presa dal sito del Comitato per la Manifestazione Storica ed il Palio del Pane )