CERNUSCO
MOVIMENTO 5 STELLE: DESTINIAMO L’ 8 X MILLE ALL’ EDILIZIA SCOLASTICA

Di scuola si sta parlando molto in questi giorni a livello nazionale,
sarà perché l’inizio delle lezioni si avvicina, sarà perché il tema è di quelli che scottano.

No Banner to display

A Cernusco, Mauro Aimi consigliere e portavoce del Movimento 5 Stelle locale, con il suo gruppo ha depositato un’interrogazione che facendo leva su una legge nazionale, propone di dare ai cernuschesi la possibilità di destinare l’ 8 per mille all’edilizia scolastica cittadina: “Grazie ad un emendamento del Movimento 5 stelle alla legge di stabilità 2014, si è andati a modificare la legge 222/1985 che regolamenta l’ 8 per mille -ha dichiarato Aimiper tanto lo Stato può destinare tali fondi anche per ristrutturazione, miglioramento e adeguamento delle strutture pubbliche adibite all’istruzione scolastica“.

Dunque la cosa parrebbe fattibile, ma richiederebbe una campagna informativa tra i cittadini, per lo più ignari di questa possibilità come pure, fino alla data della prima interrogazione simile del M5S, il Primo Cittadino Eugenio Comincini, che commenta: “Come ho detto nel consiglio comunale di luglio rispondendo all’interrogazione, non ero a conoscenza di questa possibilità. Ho già detto al Consigliere Aimi che valuteremo la possibilità, ed in vista delle dichiarazioni dei redditi del prossimo anno decideremo. Il Comune, comunque, già chiede il 5 per mille per le attività sociali“.

Da parte loro, gli esponenti del Movimento 5 Stelle sottolineano come per le amministrazioni comunali ci sia tempo solo fino al 30 settembre per presentare richiesta e fare in modo che i fondi dell’ 8 per mille vengano destinati ad uso pubblico, e nella loro interrogazione chiedono al Sindaco: “Di avanzare formale richiesta di accesso ai fondi destinati all’ 8 per mille all’edilizia scolastica, e di rendicontare successivamente in Consiglio Comunale in merito all’accoglimento di suddetta richiesta e alla destinazione d’uso dei fondi eventualmente accordati”.

Nel frattempo, sempre a proposito di ristrutturazioni di scuole e adeguamenti, a Cernusco la scuola media di Piazza unità d’Italia si mostrerà ai suoi studenti con un volto completamente nuovo (vedi immagine di copertina pubblicata dal Sindaco sul profilo Facebook Ufficiale).  I lavori sono arrivati a seguito dello sblocco dei fondi per l’edilizia scolastica arrivato dal Governo: “L’intervento di riqualificazione energetica sulla scuola, del valore complessivo di 1.800.000 euro -ha comunicato il Sindaco Cominciniha comportato il posizionamento di nuovi infissi in tutto l’edificio, la posa di una nuova caldaia, la realizzazione del “cappotto” termico, il posizionamento di pannelli fotovoltaici e solari-termici, la riverniciata degli esterni e di parte degli interni”.