CARUGATE
SI CHIUDE LA FESTA DELL’ORATORIO,110 ANNI DI RICORDI, GIOCHI E PALLONCINI (FOTOGALLERY)

Don Egidio e Don Simone per il lancio dei palloncini

E’ stata una festa dell’Oratorio intensa ed emozionante, più del solito.
Più del solito perché gli anni da festeggiare erano 110, più del solito perché c’era da salutare Don Egidio, che lascia la città per tornare a Milano.

E così, tra l’emozione della Messa di saluto, il Palio dei Rioni vinto da “le corti”, una tavola calda da leccarsi i baffi e tantissimi, tantissimi momenti di musica e gioco per tute le età, questo anno di festeggiamenti per il centesimo anno di vita, si avvia verso la conclusione, anche se molte saranno ancora le occasioni per ritrovarsi e ripensare alla storia centenaria del Don Bosco. 

Nel weekend i cancelli dell’oratorio hanno accolto davvero un numero impressionante di persone, soprattutto carugatesi, ma insieme a molte facce venute a festeggiare con i bimbi dai paesi limitrofi. Il lancio dei palloncini, con le relative cartoline postali, è stato inaugurato da Don Egidio, che ha liberato nell’aria un grande mucchio di palloncini bianco azzurri. Chissà dove arriveranno le cartoline, chi le raccoglierà e in che parte dell’Italia e d’Europa…

Nel frattempo ripercorriamo in una gallery fotografica, i momenti e i volti di questa grande festa…