CARUGATE
LABORATORI, MERENDE BIO, MOSTRE E CONCERTI. “COMUNORTO” E’ IN FESTA.

Sempre più raro, sempre più un’isola speciale tra le nuove edificazioni: il “Comunorto” di via Roma sta subendo una metamorfosi incredibile, che lo sta rendendo uno dei posti più belli, tranquilli e ricchi del paese. “Ricchi perché in orto non si coltiva solo la verdura, ma si coltivano le relazioni, si coltiva la passione per la terra, si impara, si cresce, ci si stupisce insieme” ci ha raccontato Martina Cellamare, da tempo coinvolta in questo progetto di cui vi avevamo già parlato.

Ed è proprio su questo aspetto che vogliono puntare tutti gli eventi organizzati da tante associazioni legate a questa realtà, in occasione delle giornate della festa del paese prevista per il prossimo fine settimana.

Si comincia Sabato 20 nel pomeriggio, con laboratori dedicati ai più piccoli seguiti da merenda biologica, preparata da WWF Martesana e associazione Milleusi.

Domenica mattina sarà la volta degli stand dei produttori locali e di gruppi e associazioni carugatesi da tempo attive per la collaborazione a questo progetto di rinascita naturale all’interno del paese, tra cui il Forum Giovani Principio attivo, la Fondazione Idra, il Comitato Amici dell’Acquedotto e altre ancora. Il pomeriggio sarà animato da aperitivi, grigliate e da una mostra di immagini storiche di Carugate; e poi tanta musica dal vivo grazie a quattro “gruppi a km 0”.

Nelle giornate di Sabato e Domenica saranno allestite quattro mostre, dedicate ai quattro elementi naturali: l’acqua “Splendide suggestioni”, la terra “Diciamo stop al consumo del territorio”, il vento “Tutti giù per terra” cioè provocazioni per lo sviluppo sostenibile, il fuoco “Come è utilizzato il territorio del comune di Carugate”.

“Avere un posto come l’orto, farsi vedere attivi e presenti sul territorio permette di instaurare delle relazioni al di fuori, vuol dire farsi conoscere e riconoscere, fare quella che viene chiamata inclusione sul territorio– spiega ancora Martina- Tutte le scelte fatte per “Come un orto può fare in festa” sono state fatte di proposito per far conoscere le realtà vicine a noi, che possono avere a che fare con noi e con le quali possiamo creare quella rete di relazioni”.

In occasione della festa del paese sarà quindi possibile scoprire oppure riscoprire questa bellissima realtà carugatese, per apprezzare l’originalità e il grande lavoro di coloro che vi dedicano tempo e cuore.

GUARDA QUI LA LOCANDINA DELL’EVENTO