BRUGHERIO
E’ SETTEMBRE, ARRIVA LA GRANDE FESTA DELLA CASCINA DI OCCHIATE

Chiunque sia nato a Brugherio, e vi abbia abitato vicino,
non può non conoscere la tradizionale Festa di Occhiate, la Cascina e il suo Mulino, il più antico della Provincia di Milano, e il suo famoso Palio delle Oche della terza domenica di settembre.

Ebbene eccoci all’appuntamento tanto atteso anche quest’anno in Via Occhiate 150.
Dopo il Rosario con fiaccolata, che venerdì 19 alle 21.00 darà simbolicamente il via alla due-giorni di eventi, Sabato sera dalle 19.00 si entrerà nel vivo con “pulenta pucia e salamet“, una cena a base di prodotti tipici con polenta, lenticchie, trippa e torta paesana. Per smaltire poi… musica e danza nell’aia, e una piacevole pesca di beneficenza. 

Domenica sarà il gran giorno del Palio, che si aprirà con il consueto pranzo della tradizione, i prodotti fatti con la farina del mulino e tanto buon gusto.  Alle 16.00 le  quattro oche (una per ogni quartiere brugherese) saranno pronte al via, e guidate dai bambini dovranno sfidarsi su un percorso di 100 metri. Al termine la festa proseguirà con giochi e lunaprk per i più piccoli, e la solita cena rustica accompagnata da musica e balli.

Vi invitiamo a non mancare con questo monito tutto in dialetto:
“Omen, don, bagai e tusann se dev faà tant’attenzion che el bigià la festa de Occiàa l’è propri un gran peccàa, che se dev poeu confessàa !”
“Uomini, donne, ragazzi e ragazze fate attenzione, perché biliare la festa di Occhiate è proprio un gran peccato che poi bisogna confessare !”.

Per qualche cenno storico sulla cascina più antica del paese, e sul suo preziosissimo mulino, visitate il sito web (clicca qui).

La foto di copertina è presa dal sito della cascina.