MARTESANA
RADUNO NEONAZISTA: ARCI AREA ORGANIZZA UN PRESIDIO. L’ ANPI SCRIVE UNA LETTERA

La linea è quella di non cercare lo scontro ma di muoverci sul piano culturale dell’informazione, per parlare chiaramente del pericolo che le derive xenofobe delle città possano arrivare nei nostri paesi

Nelle parole riportate, voce di uno dei ragazzi presenti alla riunione carugatese di ieri sera,
sta il senso delle azioni che le realtà sociali del paese e dei comuni limitrofi, hanno in mente per rispondere al raduno neonazista che si terrà sabato pomeriggio.

LA RIUNIONE AL CIRCOLO ARCI DI CARUGATE
Dopo le voci dei Sindaci e dei Consiglieri Regionali, ieri sera è stata una riunione voluta da Arci Area di Carugate, a riunire presso la sede del circolo oltre 40 persone di diverse realtà: Prc, Anpi Monza, Arci Monza e Anpi Agrate. Oltre due ore di serrato confronto  sono servite per trovare una risposta al ritrovo degli Hammerskin: “Abbiamo scelto una linea pacifica di contrasto e sensibilizzazione della cittadinanza -ha raccontato uno dei presenti- che vedrà l’organizzazione di alcuni momenti tra cui volantinaggi nei mercati, striscioni, e un presidio davanti al Comune”. Per info visitare la pagina del Circolo Arci Area (clicca qui oqui)

LA LETTERA DELL’ANPI
La firma in calce è quella delle sezioni A.N.P.I. di Carugate, Cassano d’Adda, Cassina De’ Pecchi e Bussero, e Cernusco Sul Naviglio. La lettera, è chiara sin dall’attacco: “L’ A.N.P.I. esprime la sua profonda indignazione e condanna per il maxi raduno neonazista di gruppi provenienti da diverse Regioni d’Italia e dall’ Europa“. L’ Associazione Nazionale dei Partigiani Italiani, fino a poche settimane fa al centro delle celebrazioni in commemorazione dei rastrellamenti, della lotta per al liberazione e la festa della Repubblica, ha ufficialmente preso posizione su quanto organizzato dalla sezione milanese degli Skinheads per sabato pomeriggio. “Ciò costituisce un’altra grave provocazione ed offesa alle città che hanno combattuto durante la Resistenza, per l’aperto richiamo al nazifascismo e ai contenuti xenofobi espressi da questi gruppi, che si contrappongono radicalmente al nostro progetto di costruzione di un Europa Unita negli ideali di Pace, tolleranza, democrazia e solidarietà“.

Nel frattempo prende sempre più corpo la conferma del raduno previsto a Carugate intorno alle 17.30 poco distante dalla rotonda del Carosello. E in rete spunta anche la locandina dell’evento.