GORGONZOLA
RUBATO UN PANNELLO DELLO SPLENDIDO MURALES CREATO DA FAMOSI STREET ARTIST

Vi avevamo scritto tempo fa, del grande evento di Street Art organizzato nella neoclassica cornice di Palazzo Pirola a Gorgonzola (leggi qui).

Ebbene, il successo di interesse che ha preceduto l’evento, e il grande successo di pubblico che ha seguito le performance live degli artisti, oltre che la mostra, hanno però avuto un seguito spiacevole. 
 
Nella notte tra il 12 e 13 giugno infatti, è stato rubato uno dei pannelli che costituiscono la grande opera murale realizzata dal gruppo di street artist intervenuti durante l’evento “Work in Progress. Evoluzione continua“, ultimo degli appuntamenti della Primavera a Palazzo, lo scorso 8 giugno 

Ericsone, Frenky QPRO, Filippo Mozone, Heat, Teso, Krep, Flavio e Luca, questi sono i nomi che hanno firmato il murales, realizzato su un particolare materiale di riciclo come i pannelli elettorali in lamiera, assemblati per l’occasione con l’intento di creare una grande opera sviluppata in lunghezza di modo che potessero attrarre gli sguardi dei passanti nella piazza a ridosso del Naviglio e del Parco Sola Cabiati

Il pannello rubato è infatti quello che sporgeva maggiormente in altezza rispetto agli altri supporti assemblati con viti e materiale adesivo -hanno fatto sapere da Palazzo Pirolae forse per questo è stato preso di mira dai delinquenti che hanno rovinato un’opera unica nel suo genere per la città”. 

Al momento, la restante parte della grande opera di street art, è ospitata nel giardino interno della biblioteca “Franco Galato”, ma a quanto pare l’ Associazione Culturale Palazzo Pirola si sta già adoperando per contattare gli artisti e chiedere loro di ritornare in città per ricompletare l’opera

Murales_mancante
Nella foto si nota il pannello mancante, rubato nella notte tra il 12 e 13 giugno