CARUGATE
LA SCRITTRICE LOREDANA LIMONE CHIUDE IL CICLO DI “APERITIVI CON GLI AUTORI”

Ultimo appuntamento stagionale della rassegna letteraria “Quattro aperitivi… +1”.
Sabato 7 giugno alle ore 17.30 presso il centro socio-culturale Atrion di Carugate sarà la volta della scrittrice Loredana Limone, che parlerà del suo libro “E le stelle non stanno a guardare”.

Il romanzo, pubblicato da Salani nel 2014, è l’ideale seguito del libro di esordio di Loredana Limone, quel “Borgo Propizio” che l’ha portata alla ribalta del panorama letterario nel 2012. Ora l’autrice sarà ospite della rassegna carugtaese, per chiudere il ciclo di incontri e presentare al pubblico la sua ultima fatica. Al termine dell’appuntamento, che ha ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, come sempre verrà offerto da Atrion Cafè un piacevole aperitivo.

Ecco un estratto del libro:

“A Borgo Propizio – ma chi, nel Quattrocento, gli diede questo nome e perché? – giunge Antonia, una forestiera dai meravigliosi boccoli ramati, che porta dentro un misterioso bagaglio. Sta scappando da se stessa e principalmente dal suo passato, e cerca un luogo dove curarsi e preparare la propria vendetta. Ma una vendetta contro chi? E perché? Borgo Propizio però è un posto speciale con il dono di cambiare tutti coloro che vi ci mettono piede. Tanti sono gli eventi che scombussolano le giornate al borgo, così ricco con i suoi protagonisti: zia Letizia, indaffarata a portare avanti la latteria assieme a Belinda, l’acidina nipotaccia; le due sorelle Mariolina e Marietta, con il loro teatrino di litigi e riappacificazioni; il rozzo-che-piace, ovvero l’amabile Ruggero; il maresciallo capo Saltalamacchia, che mostrerà un talento insospettato e il professor Tranquillo Conforti, assessore alla Cultura, che intende organizzare un evento importante per l’inaugurazione della biblioteca. Sì, perché Borgo Propizio vuole la sua biblioteca civica…”

MATTEO ZAVAGLIO