CERNUSCO
CREDICOOP: ECCO I NUOVI NOMI PER LE CARICHE SOCIALI DELLA BANCA

Ennio Sirtori - Presidente Credicoop Cernusco

Gli 844 soci presenti all’assemblea di Credicoop, hanno votato e ridisegnato ieri mattina, domenica 26 maggio, la struttura del consiglio di amministrazione e del collegio sindacale della filiale cernuschese di BCC.
Dopo l’illustrazione dei dati relativi al bilancio 2013, che come vi abbiamo già illustrato, hanno delineato margini positivi per il futuro (leggi qui), i presenti sono stati chiamati al voto.

A guidare l’Istituto di Credito come Presidente del Consiglio di Amministrazione, sarà ancora Enio Sirtori, unico candidato alla carica.
Al suo fianco ci saranno gli 8 amministratori eletti dai soci presenti: Maurizio Comi (437 voti) Fulvio Assi (417 ), Pierluigi Assi (397), Raffaele Di Bello (348), Angelo Marasco (340), Stefano Guzzi (310), Guido Goretti (306) e Mariscalco Inturretta Carmen (275).

Il Presidente del Collegio Sindacale non sarà più Tamburini dunque, ma il neo eletto Aldo Brunetti, anche lui unico candidato alla carica. A coadiuvarlo, ci saranno i due sindaci eletti: Auro Rigoldi (350 voti) ed Emanuele Finaldi (266). Dietro di loro i due Sindaci supplenti: Dario Balestra (194 voti) e Roberto Bonora (182).

Tra i tanti temi discussi durante l’assemblea dei soci anche quello della fusione con altri istituti di credito. “Certo che se le regole imposte da Bruxelles e dalla Banca d’Italia valgono allo stesso modo per noi e per i grandi colossi bancari – ha commentato il Presidente Ennio Sirtori – è inevitabile un ragionamento più approfondito a riguardo da parte del nuovo CDA, che sarà poi sottoposto ai soci a tempo debito. Da parte nostra ci sarà il massimo impegno a valutare attentamente i confini dell’eventuale operazione che dovrà necessariamente garantire la centralità della banca cernuschese e tutelarne la sua identità”.