RUGBY CERNUSCO
IL CE FA INCETTA DI PUNTI A PAULLO

Pioggia di punti a Paullo.
E’ quello che serve per spodestare dalla seconda posizione in classifica gli storici rivali di Cologno.

L’unica speranza è fare punti su punti e subirne il meno possibile, queste le direttive di coach Gazzoni che il Cernusco segue alla perfezione: 103 a 6, il verdetto è inequivocabile.

Sul poco agevole campo del Rugby Gerundi, non c’è mai stata storia per tutti gli 80 minuti di gara. Il CE regala ai suoi tifosi una prestazione corale arricchita da innumerevoli spunti individuali.

La meta del fuoriclasse moldavo Coropcean, taglia le gambe ai padroni di casa che avevano retto dignitosamente per i primi venti minuti del match. Da li in poi gli unici colori in campo sono quelli grigio amaranto e le finalizzazioni si abbattono a valanga sui malcapitati paullesi: 3 mete per Coropcean (Centro), 2 per Accurli (Estremo) e ben 4 per Calogero (Centro) … giusto per citarne alcune.

Partita a senso unico ed inevitabilmente povera di spettacolo, data la manifesta superiorità tecnico-tattica dei Road Runners. La lista degli infortunati è interminabile, addirittura la storica seconda linea Marcello Barisione che non mancava sul campo da ben 5 anni, è costretto a seguire l’incontro dagli spalti, ma il CE sopperisce alle pesanti assenze nelle file degli avanti, grazie ai giovani innesti che giorno dopo giorno ne impreziosiscono la rosa.

Tra tutte, da sottolineare la convincente prestazione della talentuosa terza linea Galimberti, che  oltre a guadagnarsi l’ambito riconoscimento di Best Player, compie un importante passo verso la sempre più vicina maglia da titolare.

Siamo a Maggio, le calme acque della Martesana cominciano ad incresparsi a causa dello Tsunami in arrivo: il Milano Rugby Festival; ma quest’anno non è ancora tempo di pensare ai festeggiamenti, il testa a testa con il Cologno è ancora tutto da scrivere.

Appuntamento a Domenica prossima al Gaetano Scirea, il CE ha bisogno di tutto il nostro sostegno.

Articolo di: Giuseppe Coppola