CERNUSCO
ANTONELLO PATTA NUOVO SEGRETARIO REGIONALE DI RIFONDAZIONE COMUNISTA

Il nuovo Segretario di Rifondazione Comunista per la Lombardia, è il cernuschese Nello Patta.
La nomina è arrivata il 30 marzo, a seguito del congresso regionale del partito, che ha sancito il passaggio di consegne dall’ormai ex segretaria Giovanna Capelli a Patta.

Classe 1949 e sardo di origini, Antonello Patta vive a Cernusco ormai da trent’anni, insieme alla moglie Rita Zecchini, attuale Assessore all’Educazione, Culture e Lavoro della giunta Comincini.
Il suo percorso politico ha le radici piantate nel maggio del 1968, nella militanza politica di Avanguardia Operaia, Democrazia Proletaria e nei movimenti studenteschi. La scuola e l’istruzione, sono sempre stati di fatto il centro della vita del nuovo segretario del PRC. Laureato in Filosofia, è stato maestro elementare prima, professore del liceo poi, e delegato della CGIL Scuola, in prima linea per il diritto allo studio, il tempo pieno e la difesa per la scuola pubblica.  

In Martesana, Antonello Patta è noto per aver rivestito il ruolo di consigliere comunale a Cernusco dal 1998 al 2002, e proprio negli anni seguenti è iniziato il percorso che lo ha portato alla attuale nomina. Capogruppo di Rifondazione Comunista in Provincia di Milano dal 2004 al 2009, e successivamente Segretario provinciale del PRC di Milano dal 2006 al 2011, ora Patta è chiamato ad un impegno maggiore, sintetizzato così dall’uscente Giovanna Capelli: “Lo aspetta un compito ambizioso: sviluppare l’opposizione sociale alle larghe intese e alla giunta Maroni, favorendo l’insorgenza di movimenti radicati nel cuore della società, ritessere i legami per la costruzione della sinistra alternativa, e rilanciare il PRC”.