PESSANO
IL 9 MARZO RIVIVE IL RICORDO DEI 7 PARTIGIANI PESSANESI UCCISI NEL “45

“… Imbruniva, a Pessano, la sera del 9 marzo 1945, quando i contadini che tornavano dai campi udirono venire dalla provinciale un insolito rumore di motori. Quasi contemporaneamente, videro fare il loro ingresso nel paese dei camion mimetizzati. Su uno di questi camion, incatenati, erano sette giovani dalle vesti lacere e dal viso smunto per i patimenti e le percosse…

No Banner to display

Inizia così il racconto di un partigiano, che con mente lucida ricorda il martirio di 7 partigiani uccisi e torturati dai Nazifascisti a Pessano Con Bornago. Era il 9 marzo 1945.

L’ A.N.P.I. locale, ha organizzato una manifestazione per mantenere vivo il ricordo di ciò che accadde ai sette giovani pessanesi.
Dopo l’omaggio reso dalla scolaresche al monumento eretto in ricordo dei sette martiri, e a seguito della Messa che verrà celebrata oggi 8 marzo alle 18.00 nella Chiesa Parrocchiale di San Cornelio e Cipriano, domani 9 marzo sarà la volta del vero e proprio corteo antifascista.

Per il programma della giornata consultate la locandina

Per leggere la storia dei 7 martiri di Pessano, ricordare i loro volti attraverso le foto, e rendere loro omaggio prendendo coscienza di ciò che è stato, leggete qui

 

19450309_condanna_martiri_pessano_450x662
Foglio di condanna dei 7 pessanesi