CERNUSCO
UN DOCUMENTARIO DI LEGAMBIENTE PER SPIEGARE “L’ETA’ DEL CEMENTO” IN LOMBARDIA

Si chiama “l’età del cemento” il film documentario di Legamabiente, che verrà proiettato venerdì sera alla Vecchia Filanda di Cernusco.  E proprio di cemento, di consumo del territorio e di futuro si discuterà durante la serata. Ma che cosa si intende con “età del cemento”?

“Campi coltivati, prati verdi e boschi lasciano il posto a villette, centri commerciali ed ecomostri, per lo più al centro di interessi speculativi poco chiari. Palazzi e capannoni spuntano come funghi a fronte di tantissime abitazioni vuote presenti nella regione. Ma a chi servono i nuovi edifici se poi restano invenduti? Perché costruire ad ogni costo?”

E’ questo l’interrogativo che si pone Legambiente, che spiega il proprio documentario come “Un viaggio attraverso la Lombardia riporta l’orizzonte di una regione, divenuta una distesa di gru e betoniere. Un viaggio attraverso quell’angolo d’Italia in cui la terra — risorsa non rinnovabile — non gode di alcuna tutela”. A testimoniare questo pensiero, saranno le voci dei protagonisti, che ogni giorno vivono e subiscono il consumo di suolo, correndo il rischio di perdere le proprie abitazioni per far posto ad una nuova autostrada.

Al termine della proiezione interverranno: l’autore del documentario, Mario Petitto, il presidente di Legambiente Lombardia Damiano di Simine e Giuseppe Moretti, di Legambiente Adda Martesana.

Se non volete osservare inermi la distruzione di campi, prati e parchi, che da sempre caratterizzano la zona della Martesana, l’appuntamento è per domani, venerdì 7 marzo, alle 21 presso la Vecchia Filanda di Cernusco.