CARUGATE
ARRIVANO I CARABINIERI: CHIUSA SALA DA GIOCO SENZA PERMESSI

Il 14 marzo sera si è parlato di gioco d’azzardo in paese, e il 15 marzo una sala scommesse sita in Via Cesare Battisti 48, ha chiuso i battenti dopo l’arrivo dei Carabinieri di Carugate.

Un semplice controllo amministrativo, di quelli che attestano la regolarità dell’esercizio, ma per il titolare, A.L. di 35 anni, non è stata così lineare la vicenda. Il giovane è stato infatti trovato senza documenti, né tanto meno permessi, per poter svolgere regolarmente l’attività. In particolare, mancava l’autorizzazione di pubblica sicurezza, certificato indispensabile con il quale la Questura competente consente al gestore di ricevere scommesseDue dipendenti dell’esercizio inoltre, sono stati segnalati all’ Ispettorato del Lavoro, perché trovati senza contratto regolare d’assunzione.

Il trentacinquenne è ora indagato in stato di libertà, ma sul suo giro di affari, che potrebbe andare oltre ai reati rilevati, si continuerà ad indagare. Nel frattempo il locale è stato chiuso e tutto il materiale sequestrato.

L’illegalità sarà forse un altro aspetto da considerare quando si tornerà a parlare di gioco d’azzardo.