CARUGATE
FINANZA E RISPARMI. PARTECIPATO L’INCONTRO PROMOSSO DALLA LEGA

La crisi del sistema creditizio è il preoccupante dato emerso dal convegno “Come salvaguardare i risparmi dei lombardi”, promosso dal comitato “Maroni Presidente” e organizzato e fortemente voluto da Massimo Massaron, attivista della Lega Nord di Carugate.

La fine dello scorso anno ha segnato un tasso di crescita sui dodici mesi delle sofferenze pari al 24,6 per cento” ha denunciato Massimo Petrelli, esperto in contenziosi con le banche.
Da questo dato, Massimo Lodi Rizzini è partito per analizzare la situazione economica europea, a suo giudizio “marcatamente squilibrata a favore delle istituzioni bancarie e a sfavore dell’economia reale”.

Riguardo alla proposta di reintroduzione dello Glass-Steagall Act, che dovrebbe separare banchi d’affari e banche commerciali in un’ottica di salvaguardia dei risparmiatori, il consigliere regionale Antonio Saggese e il senatore Stefano Candiani hanno relazionato circa lo stato di avanzamento delle proposte di legge, e le difficoltà a procedere ad una legislazione, nonostante sulla carta, vi sia a riguardo il consenso di tutte le parti politiche.

A fine convegno molto partecipato in termini di presenza e di partecipazione attiva al dibattito piuttosto animato, è arrivato il saluto di Lorenzo Orsenigo, ex-imprenditore e militante dell’associazione “San Giuseppe imprenditore”, realtà nata per dare supporto agli imprenditori in difficoltà.

Anche sulle suggestioni di Orsenigo, è emersa dalla cittadinanza la volontà di trasformare il convegno in un appuntamento fisso di confronto, a uso e consumo sia degli imprenditori del territorio che dei semplici risparmiatori.

Articolo di:  Valeria Mantegazza