CARUGATE
FERITE IMPORTANTI PER IL BRIGADIERE ACCOLTELLATO

Il Brigadiere Nicoletti pare non essere in pericolo di vita, secondo quanto trapelato da alcune fonti vicine all’arma.
Le ferite riportate durante il tentativo di sedare una rissa, sono però importanti: un orecchio in parte reciso e una lunga ferita su collo e addome.

RIPERCORRIAMO IL FATTO:
Erano circa le 20.00 quando il quarantenne Brigadiere Nicoletti, del nucleo di Monza, si stava recando a prendere la moglie nel negozio di fiori che gestisce in Via Cesare Battisti.
Nel tratto di strada davanti al bar Cocoon, ha notato una rissa tra un nordafricano e un italiano, e sebbene non fosse in servizio, si è messo in mezzo per allontanare i due. Nel tentativo però di rappacificare la situazione, uno dei due uomini ha estratto un taglierino e ha colpito Nicoletti, tagliandogli in parte un orecchio e ferendolo alla giugulare. Sul posto sono accorse subito le autorità come il Sindaco Gravina, oltre alla Polizia Scientifica e al Capitano D’Aleo del nucleo di Vimercate.

ATTUALMENTE
Il nordafricano e l’italiano sono stati arrestati subito, e i presenti interrogati per cercare di ricostruire le dinamiche precise del fatto. Il Brigadiere nel frattempo è stato trasferito all’ospedale di Niguarda, ma le sue condizioni come già detto, escludono il pericolo di vita.