CARUGATE – Sono Anna Capra, Francesca Maggioni, Francesco Ronchi e Anna Tornaghi i “nuovi saggi” della biblioteca


imagesTempi di “saggi”, anche a Carugate.

Non stiamo parlando della complicata situazione politica nazionale, ma della Biblioteca comunale che può contare su dei nuovi “commissari” per discutere e decidere dei destini della cultura e della biblioteca cittadina.

Sabato scorso si è svolta l’assemblea degli iscritti con il rinnovo dei quattro membri della commissione per le attività culturali.

La biblioteca civica è un luogo molto frequentato dai carugatesi e non solo, che conta ormai 3254 iscritti, con un aumento dell’11 % di presenze nel solo ultimo anno, “un incremento da capogiro”, ha ribadito soddisfatto il direttore Corrado Alberti, intervenuto nell’assemblea insieme ai due assessori Wallì Franceschin e al Presidente del Sistema Bibliotecario Nord-Est Paolo Molteni.

Tante le iniziative in cantiere che cambieranno il volto della struttura ospitata in Atrion.

Una nuova sezione per la dislessia e una per i piccolissimi 0-24 mesi, oltre a un punto di ascolto per i “vinili”.

Novità anche per la sezione multimediale, che vedrà una nuova postazione webcam, la possibilità di acquisto di “Ibook” e la digitalizzazione del patrimonio storico della città.

Durante l’assemblea, non sono mancate nemmeno alcune criticità soprattutto legate ai continui tagli al settore cultura.

In primis bisogna fare i conti con il taglio di un terzo dei fondi regionali e provinciali destinati alle biblioteche e al venir meno degli sponsor per alcune iniziative culturali.

I due assessori hanno infatti reso noto che potrebbero esserci dei problemi nell’organizzare il concorso “Liberi di scrivere”, un’iniziativa di ampiezza nazionale, a causa dell’assenza di 10 000 euro provenienti proprio dai privati; entrambi hanno però ribadito il loro impegno nel realizzare l’evento e nel mantenere alto il livello qualitativo delle numerose iniziative culturali, il cui apprezzamento è stato ribadito da più cittadini presenti.

A fine serata il momento più atteso: l’elezione.

Quattro i candidati e tutti e quattro eletti. Si tratta di Francesco Ronchi, insegnante e decano della commissione, Anna Capra, fondatrice di Incrociarti, Anna Tornaghi, commerciante, Francesca Maggioni, studentessa universitaria.
F.G.