CARUGATE – La Polisportiva “vola” a Roma in rappresentanza della martesana e si prepara alla “camminata del volontariato”

maratona romaCon 14.183 partecipanti in rappresentanza di ben 82 nazioni, anche quest’anno la maratona di Roma è stata un grandissimo successo.

A rappresentare la martesana e la città di Carugate c’era anche la Polisportiva di Carugate, che come tradizione, ha organizzato con i suoi atleti, un weekend romano, proprio per percorrere i 42 km in una città unica e affascinante, tra Colosseo, S. Pietro, palazzi del potere e quartieri pittoreschi lontani dal caos turistico.

Una decina i Carugatesi che si sono lanciati in questa lunga camminata, capitanati da Maurizio Grandi, responsabile del gruppo di fitwalking, presenza conosciuta nel panorama sportivo già da qualche anno.

“ Un’emozione unica non solo per la città sempre meravigliosa ma anche per i tanti volti provenienti da mezzo mondo con cui si entra in contatto” raccontano gli atleti che hanno raggiunto tutti ottimi risultati, giungendo solo dopo 4 o 5 ore al traguardo.

Un viaggio che è stato anche l’occasione per molti di visitare la capitale,  trascorrendo un week end in una città in festa per il nuovo Pontefice e facendo anche tappa nell’etrusca Orvieto.

Ma l’avventura non finisce qui, la Polisportiva infatti ha già rilanciato  l’appuntamento romano per il  2014  e, senza andare troppo lontano nel tempo, per la Camminata del volontario prevista per Domenica 14  Aprile nelle campagne carugatesi, il cui ricavato andrà al progetto Sakinha, una bambina pachistana portata in Italia dalla dottoressa Annalisa Fioretti per  curare una malformazione cardiaca, progetto che ha raccolto il pieno sostegno dell’amministrazione, di tante associazioni e cittadini comuni.

 

F.G.