CASSINA – Lo sport come educazione alla vita. Moltissimi cittadini all’incontro “Vince chi è felice”, per discutere con i campioni olimpionici

sport2cassinaChe lo sport in martesana sia una realtà in continua crescita è ormai un dato di fatto.

No Banner to display

Un ulteriore dimostrazione arriva anche da Cassina de’ Pecchi, dove la scorsa settimana l’incontro “Vince chi è felice”, organizzato dall’ASD Pool Sportivo Cassina, ha fatto registrare il tutto esaurito.

Lo Sport come educazione alla vita. E’ stato questo il tema affrontato in due serate, dove ad emergere è stato il valore formativo dello sport, rivolto soprattutto a genitori e ragazzi.

Dopo i saluti del Sindaco on. Claudio d’Amico, che ha ricordato il tradizionale impegno dell’Amministrazione comunale a sostegno della pratica sportiva, la serata è stata condotta dalla professoressa Marisa Muzio, psicologa sportiva più volte responsabile di squadre nazionali che è stata capace di stabilire un feeling speciale con il pubblico.

A parlare di sport sono stati proprio gli addetti ai lavori, fra cui gli atleti olimpionici Federico Morlacchi, medaglia di bronzo nei 100 Delfino alle Paraolimpiadi di Londra 2012 e Riccardo Maestri, medaglia d’argento nella 4 x 200 Stile libero ai Campionati Europei 2012 e atleta ai Giochi Olimpici di Londra 2012.

Entrambi gli atleti, sono stati insigniti di targhe onorifiche consegnate dall’Assessore allo Sport Marzia Marchesi.

Ottima anche la partecipazione del pubblico, che ha rivolto agli interlocutori numerose domande e moltissimi stimoli a testimonianza che lo sport è un valore molto importante per i cittadini cassinesi.