PIOLTELLO – Sequestrati oltre 300 misuratori di pressione “taroccati”, riportavano il nome di una nota marca giapponese

E’ l’esito di un operazione condotta  dai funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Milano 2 in servizio presso la Sezione Operativa  Territoriale di Pioltello.

No Banner to display

Stavano per essere immessi nel mercato i 309 misuratori di  pressione, prodotti in Cina, con fallace indicazione di origine, peccato che i dispositivi fossero del tutto “taroccati” essendo privi di qualsiasi riferimento in merito all’origine.

E’ stato denunciato invece presso la Procura della Repubblica di Milano per tentata immissione sul mercato di prodotti industriali recanti informazioni false e fallaci, atte ad indurre in inganno il consumatore finale, il legale rappresentante della ditta italiana coinvolta nella transazione, dei dispositivi che riportavano il nome di una nota marca multinazionale giapponese.